Se in giardino avete delle piante o degli ortaggi che non resistono alle basse temperature invernali, è il caso di provvedere creando per loro un luogo adatto, più caldo e illuminato. L'ideale sarebbe costruire una serra sul balcone o sul terrazzo: realizzarla non è difficile e ci sono diverse soluzioni che possiamo adottare. Scopriamo come fare grazie a questa piccola guida, ideale per tutti gli appassionati di giardinaggio che vogliono prendersi cura delle proprie piante tutto l'anno: vi basterà solo procurarvi il materiale necessario in base alla costruzione che volete realizzare, per creare la vostra personale serra da balcone seguendo delle semplici istruzioni.

Cose da sapere prima di progettare una serra sul balcone

Prima di costruire una serra sul balcone o sul terrazzo ci sono alcune precauzioni da prendere. Ecco quali.

  • Valutate bene l'esposizione del vostro balcone: se è molto esposto al sole vi occorreranno delle tettoie smontabili così da poter regolare la quantità di luce diretta sulle piante.
  • Se abitata in un luogo ventoso fissate la piccola serra al pavimento per evitare che venga spazzata via.
  • Se avete un balcone molto piccolo evitate di inserire troppe piante nella mini serra: ognuna ha bisogno del proprio spazio.
  • Potete poi creare sul balcone o terrazzo un piccolo impianto di irrigazione così da garantirvi la giusta innaffiatura con poco impegno.

Come costruire una serra da balcone: i metodi più semplici da realizzare

Costruire una serra da balcone con il fai da te vi permetterà di creare una soluzione adatta alle vostre esigenze calcolando spazio disponibile e ingombri presenti sul balcone. Pensate poi se volete creare una struttura fissa o oppure una che potete spostare facilmente: ad esempio se volete creare solo una serra stagionale che poi rimuoverete conservandola per l'inverno. In questo caso realizzerete una soluzione più leggera altrimenti potete ricorrere a strutture in acciaio, se volete tenere la serra sul balcone tutto l'anno. Ma vediamo alcune soluzioni da realizzare.

1. Telo in plastica e tubi flessibili per una soluzione semplice

Innanzitutto decidiamo se vogliamo realizzare la nostra serra con una struttura completa, oppure addossandola ad una parete per risparmiare materiali e spazio. Quella più semplice da realizzare è una serra a struttura flessibile ricoperta da teli di plastica in PVC che conservino il calore all'interno. Per realizzarla, della forma e della grandezza che volete, procuratevi delle aste o piccoli montanti flessibili che è possibile reperire dalle ferramenta e nei negozi di bricolage. Poi, naturalmente, vi servirà una serie di teli di plastica.

Potete riprodurre la forma di una serra normale, con la tipica forma arcuata: piegate prima le asticelle nella forma che desiderate e poi inseriteli direttamente nei vasi delle vostre piante: infilateli nel terreno formando una specie di tunnel coni tubi intrecciati. Ora stendete i fogli di plastica in maniera molto tesa, tanto che devono risultare lisci e rigidi e fissateli alla base dei vasi. Ricordatevi però di lasciare una piccola porticina per far entrare le vostre piante. Una cosa fondamentale da tenere a mente nel momento della progettazione è che ogni pianta ha bisogno del suo spazio, quindi regoliamoci: se sappiamo di non poter costruire una serra molto grande, evitiamo poi di stringere troppi vasi all'interno.

2. Bacchette di legno e plastica per una soluzione facilmente rimovibile

Chi vuole creare una soluzione amovibile potrà costruire una mini serra da balcone utilizzando delle sottili bacchette in legno che andranno poi fissate con dei chiodi sui vasi: realizzatela quindi di una dimensione inferiore rispetto al vaso così da appoggiare la struttura nel terreno. Una volta creato lo scheletro utilizzate un telo di plastica sottile oppure del leggero plexiglass per ricoprire la struttura. Nei periodi più caldi ricordatevi di sollevare un po' il telo così da evitare un eccessivo riscaldamento. Molto dipende però dalla pianta o dall'ortaggio che si trova sotto la serra: l'esposizione al sole e la temperatura variano infatti a seconda della coltura.

3. Struttura portante metallica per una soluzione veloce

Se cercate una soluzione semplice e veloce per creare la vostra serra sul balcone, potete prendere una fioriera grande che sia alta almeno 50 centimetri: inserite all'interno le piantine che desiderate e poi inserite nel terreno dei fili di ferro per creare la struttura. Ricoprite poi con teli di plastica di quelli a bolle, e fissateli con la spillatrice. Al posto della fioriera potete anche utilizzare una cassa di legno nella quale inserire i vasi con le piante ricoprendola sempre con la plastica a bolle.

4. Acciaio per una soluzione fissa da tenere tutto l'anno

La serra da balcone in acciaio è l'ideale per chi vuole una struttura fissa: valutate quindi bene dove posizionarla. Questo tipo di serra ha infatti bisogno di più spazio rispetto alle altre soluzioni. Per realizzarla vi occorrono: tubi di acciaio, barre sottili e flessibili, travetti di legno e teli in PVC. Create degli archi con i tubi di acciaio che dovranno essere flessibili e create degli archi fissandoli poi al suolo con i travetti in legno: stabilite bene lunghezza e altezza della serra. Una volta realizzato lo scheletro ricoprite con i teli di plastica.