L'estate è alle porte ed è arrivato il momento di utilizzare di nuovo i sandali per stare più freschi. I piedi, però, hanno bisogno di essere curati regolarmente per essere presentabili, vanno spesso incontro a secchezza e allergie e possono vedere la comparsa di crepe così profonde da arrivare a sanguinare. Una volte esclusi dei possibili problemi di salute come cambiamenti nella tiroide ed eccesso di acidità nel sangue, è possibile ricorrere a dei rimedi naturale per eliminare questi inestetismi.  Ecco quali sono gli ingredienti da usare per dire addio a crepe e pelle secca.

1. Miele e olio di cocco – Ci si può prendere cura dei piedi preparando un composto con due cucchiai di miele e due di olio di cocco. Dopo aver applicato sulla pelle il mix, è necessario indossare un paio di calzini o avvolgere i piedi con una pellicola trasparente. Dopo aver ripetuto il procedimento per almeno dieci giorni prima di andare a dormire, i risultati saranno sensazionali.

2. Miele e olio d’oliva – In sostituzione all'olio di cocco può essere usato anche dell'olio di oliva, che dovrà essere mescolato a una tazza di miele e a dell'acqua calda. Per avere i piedi lisci e perfetti bisognerà metterli a bagno per almeno 20 minuti e poi massaggiarli.

3. Latte e bicarbonato di sodio – Mettere i piedi a bagno in un composto realizzato con 2-3 tazze di latte caldo e bicarbonato di sodio è un rimedio utile per renderli super lisci. Bisogna strofinarli delicatamente e lasciarli a mollo per una decina di minuti per raggiungere l'effetto sperato.

4. Riso e miele – Quando le crepe sono molto profonde, questo rimedio è l'ideale. Bisogna mescolare una manciata di riso cotto, due cucchiai di miele e aceto di mele e un cucchiaio di olio d'oliva, dando vita a una crema pastosa. Dovrà essere utilizzata per fare un massaggio di almeno 20 minuti e, al termine dell'operazione, i risultati saranno incredibili. E' la soluzione perfetta anche per chi ha una pelle molto spessa.

5. Crema idratante e guanto di crine – Se il problema sono i talloni screpolati, è possibile utilizzare semplicemente della crema idratante e una pellicola trasparente che devono essere applicate per circa 2 ore. Dopo aver lavato e asciugato i piedi, bisogna passare un guanto di crine sui punti più rovinati, così da eliminare ogni screpolatura.

6. Limone – Se i talloni sono davvero molto secchi si potrà usare del limone, capace di rendere la pelle liscia e setosa anche se all'inizio potrebbe provocare un leggero bruciore. L'ideale è mischiare il suo succo con dell'acqua calda e tenerli in ammollo per una ventina di minuti. Così facendo i pori si apriranno e la pelle risulterà decisamente idratata.

7. Cipolla – Anche se l'odore non è dei migliori, la cipolla permette di eliminare la screpolatura sui talloni. Bisogna utilizzare il suo succo sulla pianta: aiuta infatti la guarigione delle escoriazioni.

8. Pietra pomice – I calli e i duroni non sono solo fastidiosi ma rendono anche l'aspetto dei piedi poco desiderabile. Per eliminarli l'ideale è usare la pietra pomice al termine di un pediluvio una volta ogni due settimane. In questo modo si potrà dire addio agli inestetismi e alla pelle screpolata.