Coca-Cola Life è un prodotto realizzato dalla Coca-Cola Company e lanciato per la prima volta nel 2013 in Argentina e Cile, dopo una ricerca durata 5 anni. Si tratta di una bevanda a base di aromi naturali e foglie di stevia, un edulcorante naturale, estratto da una pianta del Sud America, che contiene il 36% di zuccheri in meno rispetto alla Coca-Cola tradizionale. Nel 2014 la bibita è arrivata in Europa (anche in Francia e Gran Bretagna) mentre, in Italia, è stata distribuita il 18 febbraio 2016, prodotta dallo stabilimento di Marcianise. Non è la prima volta che Coca-Cola lancia un prodotto salutista, era già accaduto 9 anni fa con Coca-Cola Zero, una bevanda che ha avuto un successo straordinario, e ancora prima con la Diet Coke. L’Italia è il 16esimo paese in cui è arrivata l’innovativa bevanda ipocalorica, è già disponibile in tutte le regioni, in tutti i canali e con diversi formati, dalla bottiglia di 1 litro, al vetro da 330 ml, fino ad arrivare alla lattina da 150 ml. Riconoscere la nuova Coca-Cola sarà semplicissimo, visto che è caratterizzata da un distintivo packaging in verde, altro particolare che la differenzierà dalla classica Coca Cola, oltre al gusto e al basso contenuto di calorie.

Coca Cola Life: quali sono i suoi ingredienti?

Gli ingredienti che troviamo sull'etichetta della Coca Cola Life sono: "acqua, zucchero, anidride carbonica, colorante E 150d, aromi naturali (inclusa caffeina), acidificante acido fosforico, edulcorante glicosidi steviolici." Non c'è quindi presenza di aspartame, sostituito dalla stevia, che ha il potere di dolcificare quasi 300 volte in più del normale zucchero. Contiene 27 Kcal per 100 ml rispetto alle 42 della versione classica ciò significa che contiene 13 cucchiaini di zucchero contro i 21 della Coca Cola, abbattendo così il contenuto di zucchero del 60%. Non contiene glutine, così come la versione classica, zero e diet. La Coca Cola Life ha un retrogusto di liquirizia che rende particolare il suo sapore.

Cos'è la stevia?

La stevia è una pianta originaria del Paraguay e, la sua dolcezza, risiede proprio nelle foglie. Per produrre la stevia le foglie vengono fatte essiccare e sottoposte a un processo simile all'infusione del tè: vengono immerse in acqua per liberare le sue sostanze dolci. Alla fine si ottiene un edulcorante che si usa in combinazione con altri zuccheri naturali per dolcificare bevande a basso contenuto calorico.

Perché nasce Coca Cola Life?

Coca Cola Life nasce sia per fronteggiare il calo di vendite degli ultimi anni, sia per dare una svolta "green" all'azienda, data la maggior consapevolezza dei consumatori nel momento in cui acquistano bevande gassate. Questa propensione al "green" parte dal colore della confezione: un colore che riporta la mente alla natura. Inoltre si è scoperto che la gente acquista meno le lattine di colore rosso, colore associato al pericolo, rispetto a quelle di colore verde. Una scelta di marketing, quindi, ben studiata. L'uscita della Coca Cola Life, poi, non è stata priva di critiche:Sandra Jones, direttrice e professoressa del Centre for Health and Social Research dell’Australian Catholic University, trova che il lancio di questa bevanda sia rischioso in quanto la gente può credere che i pericoli per la salute provengano solo dalle calorie e dall'aspartame. In realtà non è così: questa nuova versione delle Coca Cola contiene comunque coloranti, caffeina e acido fosforico, inoltre copre il 19% del fabbisogno giornaliero di zuccheri.

La Coca Cola Life fa dimagrire?

Le bevande ipolcaloriche non possono essere una strategia per combattere sovrappeso e obesità. Questo tipo di bevande compensano solo un desiderio secondario e non possono essere sostitutivi dell'acqua. La Coca Cola Life, e le altre bevande ipocaloriche, non fanno dimagrire: assumere bibite light fa solo introdurre una minor quantità di calorie ma non consumano il grasso in eccesso. Le sostanze che hanno potere "dimagrante" sono quelle che aumentano il metabolismo, quindi non serve bere bevande ipocaloriche anzi, il fatto che contengono poche calorie, può indurre a berne qualche bicchiere in più.