Ricordate le sfilate delle super top model degli anni '90? A distinguersi più di tutte per fascino e bellezza è sempre stata Claudia Schiffer, la biondissima regina delle passerelle elegante, impeccabile, perfetta, una vera e propria dea. Oggi compie 50 anni ma, nonostante ciò, fa ancora invidia alla generazione di Millenials che spopolano sui catwalk internazionali. È partita dalla Germania alla soglia dei 20 anni e, complice l'incredibile somiglianza con Brigitte Bardot, in pochissimo tempo è diventata uno dei volti più riconoscibili della moda. È stata scelta come musa da innumerevoli stilisti, ha indossato i look più emblematici di tutti i tempi, ha conquistato centinaia copertine. A differenza di molte delle sue colleghe capricciose e ribelli, la Schiffer non è solo splendida, ha anche un carattere timido e posato, insomma, incarna l'ideale di donna perfetta sotto ogni aspetto. Grazie alla sua bellezza, ai suoi lineamenti impeccabili e al suo carattere tranquillo e preciso, ha cambiato per sempre il fashion system, tanto che ancora oggi, dopo oltre 3 decenni di carriera, è un punto fermo nella storia del costume mondiale.

Dalla Germania alle passerelle internazionali

Era il 1987 quando Claudia Schiffer è scoperta per caso a Düsseldorf. All'epoca aveva solo 17 anni ma la sua bellezza mozzafiato e la sua somiglianza con Brigitte Bardot erano già evidenti, tanto che da quel momento in poi la sua vita è cambiata. La top ha avuto una carriera lampo: è partita dai servizi fotografici per i cataloghi di vendita ed è diventata subito super richiesta dalle riviste patinate e dalle più grandi Maison di moda internazionali, da Chanel a Valentino, fino ad arrivare a Versace. Musa di Karl Lagerfeld, grazie a lui ha sconfitto la timidezza, ha imparato lo stile e soprattutto come sopravvivere nel mondo della moda. Nonostante il suo splendore inarrivabile, Claudia è rimasta una donna "normale". Certo, non ha bisogno di presentazioni e ha segnato un'epoca ma, nonostante ciò, non ha perso il suo carattere tranquillo e pacato. Oggi a 50 anni non è solo un'icona di bellezza senza tempo, è anche moglie e mamma amorevole che si gode l'avanzare dell'età in modo sereno.

Perché Claudia Schiffer ha cambiato il mondo della moda

Ogni volta che si ricorda la moda degli anni '90 non può non tornare alla memoria Claudia Schiffer che, insieme a Naomi Campbell, Cindy Crawford e le altre super top, ha cambiato per sempre il fashion system. Non si tratta semplicemente di modelle, tutte le regine delle passerelle di quell'epoca non solo sono state le prime top strapagate della storia, ancora oggi sono icone di bellezza senza tempo, il simbolo di un mondo della moda inarrivabile e glamour. Grazie a loro, per la prima volta l'attenzione si è spostata dagli abiti alle donne che li hanno indossati, non hanno bisogno di presentazioni, sono riuscite tutte a emergerete per personalità e splendore. Basta pensare all'attenzione mediatica ottenuta dal loro recente ritorno in passerella per Donatella Versace per capire in che modo sono riuscite a segnare un'epoca. Cosa ha distinti Claudia dalle altre? Non era una modella capricciosa, litigiosa o viziata, grazie alle sfilate internazionali è riuscita a vincere la sua naturale timidezza e, nonostante il successo, è rimasta tranquilla, posata, educata, tanto da aver fatto parlare di lei solo per la bellezza mozzafiato che la contraddistingue e non per la sua vita privata.

Claudia Schiffer, icona di bellezza e di stile senza tempo

Statuaria, bionda, con il nasino alla francese e i lineamenti alla Brigitte Bardot: Claudia Schiffer è diventata la Barbie Malibù degli anni '90 e, grazie al suo splendore senza limiti, ha minato l'autostima di tutte le sue coetanee. È stata la musa di Karl Lagerfeld e di Gianni Versace, ha indossato abiti e accessori iconici, dagli smoking di Yves Saint Laurent ai completi in tweed di Chanel, dimostrando che si può essere perfette anche senza ostentazioni ed esagerazioni. Nel corso della carriera è stata definita la "regina di ghiaccio" per il suo carattere introverso ma è stata capace di conquistare tutti proprio grazie a questo suo naturale distacco dalla mondanità e dagli eccessi. È stato il suo "essere bella in modo assurdo" vissuto in modo "normale" ad averla reso icona senza tempo.

I segreti di bellezza di Claudia Schiffer

Claudia Schiffer ha compiuto 50 anni ma continua a essere splendida proprio come agli esordi della sua carriera. Ha trovato "l'elisir di eterna giovinezza"? No, semplicemente si serve di alcuni segreti anti-age. Innanzitutto non è bionda naturale, aveva i capelli molto chiari da bambina ma, crescendo, si sono scuriti fino a raggiungere un castano cenere. Da decenni, però, schiarisce la chioma dal parrucchiere, per la precisione la nuance che ha contribuito a renderla iconica è il biondo Scandinavia. Usa sempre il balsamo, taglia le punte regolarmente, non si serve mai della piastra, per fare la piega usa phon e spazzola con setole morbide. Per quanto riguarda il viso, lo lava con acqua corrente, lo idrata molto con un massaggio rivitalizzante e non rinuncia mai a struccante e crema anti-age. Come si tiene in forma? Oltre a seguire una dieta a bassissimo contenuto di zuccheri, pratica regolarmente pilates e sequenze alla sbarra.