Kaia Gerber è diventata una delle modelle più amate e richieste al mondo, ha deciso di seguire le orme della mamma Cindy Crawford fin da quando non aveva neppure raggiunto i 18 anni e, a quanto pare ha fatto la scelta giusta, riuscendo a sfruttare nel modo migliore la bellezza e il talento che ha ereditato dall'iconica top degli anni '90. La cosa che in pochi sanno è che lo splendore è qualcosa di ereditario nella loro famiglia e lo hanno dimostrato nelle ultime ore, portando sul red carpet anche nonna Jennifer Moluf. Le tre hanno preso parte al Women's Guild Cedars-Sinai Luncheon che si è tenuto ieri a Los Angeles, sfilando fianco a fianco di fronte ai fotografi.

Kaia ha puntato sul total white con un abito svasato al ginocchio, caratterizzato da una maxi scollatura, Cindy ha preferito una più aderente pencil skirt con sopra un top nero di raso che le lasciava le spalle scoperte. La vera star dell'evento, però, era la signora Jennifer, apparsa elegante e sofisticata in un vestito verde accollato, abbinato a dei sandali neri, a un foulard sfumato e a degli occhiali dalla montatura scura. Basta guardarla anche solo per un istante in viso per notare la somiglianza con la figlia e con la nipote, ha il loro stesso sguardo profondo e il loro stesso sorriso raggiante. Come se non bastasse, sul volto non c'è neppure l'ombra di una ruga, a dimostrazione del fatto che la Crawford non deve avere assolutamente paura del tempo che passa, visti i buoni geni che si ritrova. Insomma, sul red carpet le tre generazioni si sono sfidate a colpi di stile e di splendore: chi si aggiudica il titolo di più raggiante della serata?