Le vacanze si avvicinano sempre di più e finalmente tutti avremo un periodo di meritato riposo in cui goderci un po' di relax. Coloro che sono ossessionati dall'igiene non devono però abbassare la guardia, spesso gli oggetti che si usano in spiaggia non vengono lavati nel modo giusto. Telo mare, ciabatte, occhiali da sole: ecco quali sono i consigli di Helpling, piattaforma online per la prenotazione di collaboratori domestici selezionati, per pulire le cose che più utilizziamo in vacanza correttamente.

Occhiali da sole ­- Gli occhiali da sole sono tra gli oggetti più utilizzati in vacanza ma spesso vengono tenuti sulla testa tipo frontino oppure sulla maglietta: il risultato? Si sporcano con più facilità tra sabbia, mani sudate e residui di crema. Di solito, si utilizza proprio la T-shirt di cotone per pulirli ma un'abitudine non fa altro che rovinarli, meglio invece utilizzare dell'acqua tiepida, strofinando delicatamente con pollice e indice. Nei casi più "gravi", si può aggiungere anche un po' di sapone per i piatti.

Telo mare ­- Anche il telo mare viene utilizzato praticamente tutti i giorni ed è inevitabile lavarlo più volte durante la vacanza. Attenzione, però, l'ammorbidente lo rende soffice e profumato ma, allo stesso tempo, crea una sorta di pellicola sopra al tessuto che ne riduce le proprietà assorbenti. Per eliminare sabbia, salsedine, germi e batteri, sarebbe meglio utilizzare dell'aceto. Basta mettere l'asciugamano a bagno per un paio d’ore con 2 o 3 cucchiai di aceto per ogni litro d’acqua e poi passare tutto in lavatrice. Per quanto riguarda le macchie di catrame, invece, bisogna prima farle indurire per poi rimuovere le parti più grosse con un coltello e con dell'olio di oliva, capace di sciogliere le macchie grasse.

Ciabatte – Una delle cose più belle dell'estate è poter indossare le ciabatte per intere giornate, purtroppo però non tutti le lavano in modo corretto. Nonostante la plastica sia semplice da pulire, il semplice risciacquo non basta, meglio usare del latte detergente o metterle in lavatrice a temperatura moderata, così da eliminare facilmente ogni residuo di sporco.

Maschera e boccaglio – Coloro che amano le immersioni non possono fare a meno di maschera, occhialini, boccaglio e pinne quando vanno in vacanza. Oggetti simili hanno però bisogno di un'accurata manutenzione per essere funzionali. E' importante lavarli con una bacinella d'acqua e un po' di detersivo delicato, risciacquandoli attentamente, in questo modo si elimineranno germi e batteri. Quando invece maschere e occhialini si appannano con eccessiva facilità, si può usare il dentifricio sulle zone interessate, lasciandolo seccare per poi rimuoverlo con dell'acqua. Il risultato sarà incredibile. Come ultima cosa, è necessario conservarli in un sacchetto cosparso di borotalco per evitare che la gomma si indurisca o si crepi.

Macchie di crema solare – Quando si passano intere giornate al mare, è facile che la crema solare si apra nella borsa macchiando tutto il contenuto. E' inutile utilizzare degli smacchianti aggressivi, basta del succo di limone miscelato con un litro d'acqua e un pizzico di sale per far ritornare la borsa e i vestiti come nuovi. Per la fodera interna della borsa, si può provare anche con del detersivo per i piatti, l'ideale contro il grasso.

­