Christina Aguilera è una delle cantanti più amate e seguite al mondo e, nonostante siano passati anni dal suo debutto nel mondo della musica, tutti ricordano ancora le hit che l'hanno portata al successo. Da allora, di cose ne sono cambiate: la popstar ha raggiunto innumerevoli traguardi professionali, è diventata mamma, ha un divorzio alle spalle e, anche se il suo aspetto è decisamente cambiato, non ha perso la verve che l'ha sempre contraddistinta.

Com'è cambiata Christina Aguilera

Christina Aguilera ha cominciato a fare musica quando era solo una ragazzina, raggiungendo fin da subito un incredibile successo. E' però diventata una star internazionale nel 1999 con "Genie in a Bottle", l'ha canzone che l'ha resa famosa in tutto il mondo. All'epoca aveva solo 19 anni, era magrissima e portava top con l'ombelico in mostra. Da allora di tempo ne è passato e il suo aspetto è completamente cambiato. E' diventata una bomba sexy quando ha lanciato il singolo "Dirrty", è passata ai capelli nero corvino qualche mese dopo, per poi ritornare biondissima dopo qualche anno. Ad aver trasformato radicalmente il suo corpo sono state però le due gravidanze: non è riuscita più a smaltire i chiletti di troppo accumulati durante le gestazioni e oggi vanta una meravigliosa fisicità curvy. Anche se le sue forme sono decisamente più prorompenti rispetto a quelle del passato, la Aguilera continua a essere un sex symbol.

I successi di Christina Aguilera

Christina Aguilera è nata a New York nel 1980, non ha avuto un'infanzia semplice, visto che a causa del lavoro dei genitori si è ritrovata a viaggiare in giro per il mondo fin da piccolissima e che ha subito diversi abusi fisici e psicologici da parte del padre. Nel 1986, la mamma e il papà divorziano e lei va a vivere con la mamma in Pennsylvania. E' sempre stata dotata di un naturale talento canoro, tanto che nel 1993, a soli 12 anni, entra a far parte del Mickey Mouse Club insieme a Britney Spears e Justin Timberlake. Dopo due anni ha poi registrato la sua prima canzone, "All I Wanna Do", a quale ha fatto seguito la colonna sonora del film d'animazione "Mulan". E' però con il suo primo album pubblicato nel 1999 che raggiunge il successo internazionale, classificandosi al primo posto in classifica in tutto il mondo con la hit "Genie in a Bottle". Ha poi vinto un Grammy Award come miglior artista emergente, è stata inserita al 58esimo posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone e riceve moltissimi altri riconoscimenti.

Dalla trasformazione in "Dirrty" a oggi

Dopo aver cantato "Lady Marmelade", ha pubblicato il secondo album, cambiando radicalmente sia il suo stile musicale che il suo look. Il video di "Dirrty" è diventato il simbolo del suo cambiamento da bambolina ingenua a bomba sexy. La stessa cosa accade anche quando pubblica il terzo album, per la cui promozione ha puntato tutto su uno stile anni '20-'30, diventando una vera e propria pin-up. Ha anche provato a sfondare come attrice interpretando la protagonista del film "Burlesque", film che ha incassato 210 milioni di dollari. Nel 2011 la cantante è stata scelta come uno dei giudici del talent show The Voice, ha continuato a pubblicare diversi album e a ottenere riconoscimenti per la sua incredibile voce. Per quanto riguarda la vita privata, a partire dal 2002 ha iniziato una relazione con il produttore musicale Jordan Bratman, sposato nel 2005 e dal quale ha avuto un figlio nel 2008. Nel 2011, però, la relazione è arrivata al capolinea e, dopo il divorzio, si è fidanzata con il produttore cinematografico Matthew Rutler, dal quale ha avuto la sua seconda bambina. Ancora oggi il suo nome è famoso in tutto il mondo e, anche se il suo aspetto è decisamente cambiato, continua a essere uno dei personaggi più iconici della musica internazionale.