È da diverse settimane che Chrissy Teigen ha rivelato uno dei suoi più grandi segreti: si è rifatta il seno ma fino ad oggi aveva preferito tenere la notizia nascosta. Ha deciso di parlarne ora perché si è pentita dell'intervento invasivo a cui si è sottoposta esattamente 10 anni fa, non perdendo occasione di parlarne apertamente anche sui social, dove ha postato dei vecchi scatti in passerella risalenti a quando ha debuttato nella moda. Nelle foto aveva 20 anni e indossava un completino intimo di raso bianco che esaltava la silhouette impeccabile e il décolleté procace. Se non avesse detto che in realtà quest'ultimo era rifatto, probabilmente nessuno se ne sarebbe mai accorto, visto che ha una forma decisamente naturale.

Nella didascalia ha poi scritto: "Buon anniversario di 10 anni a questo seno e Rip a questi denti", facendo riferimento probabilmente a qualche piccolo ritocco al sorriso fatto negli anni successivi. Chrissy avrebbe voluto rimuovere le protesi in questo periodo ma, a causa dell'emergenza Coronavirus, è stata costretta a rimandare tutto, anche se la quarantena sarebbe stata il momento ideale per prendersi un periodo di riposo post-operazione. Il motivo per cui nei primi anni di carriera decise di ricorrere alla chirurgia? Essendo una modella di intimo e di costumi da bagno, quel dettaglio la faceva sentire più sicura di se stessa, visto che le permetteva di vantare un seno alto e sodo in ogni posizione. Da quando è diventata mamma, però, le cose sono cambiate poiché, avendo allattato, il décolleté si è sgonfiato. Oggi che è più consapevole dei rischi a cui si va incontro con gli interventi di chirurgia, ha preso una decisione drastica: non vuole più avere un "corpo estraneo" nel petto. Sarà questa la prima cosa che farà dopo la quarantena?