5 Marzo 2013
18:57

“Chime for Change”: tre star in difesa delle donne

Beyoncé Knowles, Frida Giannini e Salma Hayek uniscono le forze e offrono la propria immagine per lanciare il progetto “Chime for Change”. Scuotere l’opinione pubblica, far parlare della condizione disagiata e delle violenze che molte donne sono costrette a subire, questi gli obiettivi del progetto.
A cura di Marco Casola

Tre donne, tre personalità del cinema, della musica e della moda prestano il loro volto per sostenere le donne di tutto il mondo. Frida Giannini, Beyoncé Knowles-Carter e Salma Hayek Pinault hanno unito le forze per fondare "Chime for Change", un progetto sostenuto dalla maison Gucci e messo in piedi per raccogliere fondi da donare alle donne in difficoltà. Oltre alla raccolta di donazioni verrà lanciata una campagna in tutto il mondo, con immagini, video e cortometraggi, il cui obiettivo è quello di scuotere l'opinione pubblica, far parlare della condizione disagiata o delle violenze che molte donne sono costrette a subire. "Chime for Change" è stato creato per incoraggiare i cittadini di tutto il mondo ad impegnarsi per migliorare la qualità della vita di donne e bambine, per far incontrare e mettere in contatto i componenti delle diverse organizzazioni che sono già impegnate nella difesa  dei diritti delle donne.

Il manifesto di "Chime for Change" – Il progetto prevede una campagna fotografica, di cui sono protagoniste Frida Giannini, Beyoncé Knowles e Salma Hayek, e la realizzazione di filmati in cui vengono raccontate le storie di donne forti che hanno saputo combattere i soprusi affermandosi a livello politico e sociale. Inoltre per il lancio "Chime for Change" è stato stilato un manifesto, una sorta inno creato per smuovere gli animi e portare l'attenzione su una questione di fondamentale importanza.

Di seguito riportiamo il manifesto del progetto:

"La storia ci racconta che le donne hanno sempre fatto le cose in modo diverso. Quando dobbiamo fare una cosa, la facciamo insieme. Con ogni nuova generazione la nostra storia si propaga. Le voci la narrano in modo più coraggioso, più forte. Ma la nostra storia è ancora lontana dalla fine. Questi sono tempi straordinari. Grazie alla tecnologia, le donne di tutto il mondo hanno la possibilità di riunirsi in modi inimmaginabili prima d’ora. Crediamo fermamente che l’unione sia la nostra forza. Siamo fiere di unirci a un movimento crescente. Giovani e adulti, donne e uomini, di tutte le culture e storie diverse che vogliono vedere un cambiamento. Non una, ma miliardi di voci esigono un aiuto a favore delle ragazze e le donne di tutto il mondo. Un aiuto attraverso l’istruzione, la salute, la giustizia. Lo scopo è quello di farti sentire la nostra chiamata – di farti unire a noi ovunque ti trovi, di suonare un campanello d’allarme e mettere in luce i problemi su cui c’è da lavorare. I nostri problemi sono i problemi del mondo. Questo è il suono del coraggio. Questo è il suono del progresso. Questo è il suono del cambiamento".

Le star con la t-shirt "For Freedom" per combattere la schiavitù
Le star con la t-shirt "For Freedom" per combattere la schiavitù
719 di Stile e trend
Star e sportivi con un segno rosso sul viso: la campagna per combattere la violenza sulle donne
Star e sportivi con un segno rosso sul viso: la campagna per combattere la violenza sulle donne
Chime Zine, il magazine di Gucci che raccoglie le voci delle donne in lotta nel mondo
Chime Zine, il magazine di Gucci che raccoglie le voci delle donne in lotta nel mondo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni