Le star farebbero davvero di tutto pur di attirare le attenzioni del pubblico e inevitabilmente, ogni volta che qualcuna di loro decide di mettere su famiglia, la notizia si trasforma in un vero e proprio evento mediatico. La cosa particolare è che, da quando Gwyneth Paltrow e Chris Martin hanno annunciato che avrebbero chiamato la loro figlia Apple, anche tutte le altre celebrities hanno cominciato a dare dei nomi davvero bizzarri ai loro eredi. Gravity, Luna Simone, Fuschia, Chicago: ecco gli appellativi più strani dei figli "famosi".

I nomi più originali dei figli delle star

Sono sempre di più le star che scelgono dei nomi insoliti e non convenzionali per i loro figli, così che fin dalla nascita possano distinguersi per originalità. Una volta cresciuti, infatti, sarà impossibile confonderli con qualcun altro e probabilmente non verranno etichettati più "figli di". Tra le celebrities che sono diventate mamme e papà di recente ci sono, ad esempio, Lucky Blue Smith e Stormi Bree, che hanno scelto per la loro primogenita il nome Gravity, Kim Kardashian e Kanye West, che hanno chiamato la terza figlia Chicago, proprio come la città americana, oppure ancora Chrissy Teigen e John Legend, che hanno chiamato la primogenita Luna Simone e che hanno avuto un maschietto di cui non hanno ancora comunicato il nome solo qualche ora fa. Gwen Stefani ha chiamato l'ultimo figlio Apollo, Natalie Portman Aleph, Reese Witherspoon Tennessee, Sting e Frances Tomelty Fuschia, Alicia Silverstone Bear Blu: insomma è chiaro che nel mondo dello spettacolo va di moda puntare sui nomi incredibilmente sopra le righe. La cosa incredibile è che anche nella vita "reale" sono molti i genitori che si stanno ispirando a loro e che non possono fare a meno di chiamare i propri eredi in modo originale. Si è detto definitivamente addio alla tradizione di dare al figlio il nome dei propri genitori? A giudicare dalle abitudini delle celebrities si direbbe proprio di sì.