Chiara Ferragni si avvicina a un momento importantissimo, è appena partita per Venezia, dove, in occasione della Mostra Internazionale del Cinema, presenterà "Chiara Ferragni: Unposted", il documentario dedicato alla sua vita che racconta passo dopo passo tutto quello che ha fatto per arrivare al successo internazionale. Nelle ultime ore sui social ha condiviso una vecchia clip in cui appariva in lacrime dopo aver guardato per la prima volta il film. Gli utenti dei social, però, non hanno apprezzato l'iniziativa e si sono scagliati contro di lei, accusandola di essersi dimenticata di ringraziare l'ex fidanzato Riccardo Pozzoli, l'uomo che l'ha "creata". La fashion influencer, però, non c'è stata e ha risposto in modo forte e deciso per chiarire la questione.

Gli haters contro Chiara Ferragni

Manca ormai poco alla presentazione del documentario "Chiara Ferragni: Unposted" al Festival del Cinema di Venezia ma gli haters sono già pronti per scagliarsi contro la moglie di Fedez. Il motivo? Le hanno ricordato che per il successo raggiunto dovrebbe ringraziare Riccardo Pozzoli, ovvero l'ex fidanzato esperto di marketing che l'ha aiutata a dare vita al blog "The Blonde Salad". Secondo molti, sarebbe stato proprio quest'ultimo a "crearla", anche se la verità è ben diversa. Oggi Chiara si è distaccata totalmente dall'ex, non ha più rapporti con lui a livello umano o professionale e, nonostante ciò, continua a conquistare traguardi lavorativi. A chi sotto il video in cui si è mostrata in lacrime le ha detto “Certo che il tuo ex fidanzato che si è sposato recentemente ti ha insegnato bene come si fa e devo dire che hai imparato molto bene” la Ferragni ha risposto con determinazione: “Non mi ha insegnato proprio nulla. Si chiamano emozioni e le non le devi imparare da nessuno”. E' stato però quando qualcuno le ha scritto “Ti ha ideata e creata in tutto il tuo ex fidanzato Riccardo. A Milano lo san tutti” che la moglie di Fedez si è ribellata, chiarendo il suo punto di vista quasi con rabbia. Chiara ha scritto in un commento:

Ma ti rendi conto di come parli? Qualcuno mi ha creata? Ho avuto un business partner con cui ho lavorato ma da sempre sono stata la mente business dietro ogni mia scelta. Sono stufa di sentire che qualcuno mi ha ‘creata’ e penso che ormai i fatti parlino chiaro: da quando lavoro in autonomia i miei lavori e traguardi professionali sono triplicati, se non di più. Questo è maschilismo allo stato puro.

For months I thought about this moment: a few days before presenting the documentary about my life, @chiaraferragniunposted to the world. How will I feel? Will I be happy? Proud? Scared? Excited? Creating this documentary has been the most challenging project I’ve ever taken part into. Letting someone else, the director @elisamoruso, tell my story and go deep in everything I’ve experienced has been scary but therepeutic. Being able to show you how my business started 10 years ago and that It’s not only about posting a nice selfie was of extreme importance to me. Showing you how much dedication, hard work and believing in yourself always pays off. But at the same time not being afraid of talking about the mistakes I’ve made along my way, people that took me down and all my insecurities. I recorded this video on April 2019, after seeing @chiaraferragniunposted one of the first times, and feeling super emotional and EXTREMELY happy. Thank you for letting me to this moment and giving me the power to tell my story, I hope this documentary will inspire you to follow your dreams and believe in yourself, against everybody else 💘

A post shared by Chiara Ferragni (@chiaraferragni) on

Gli haters, inoltre, farebbero bene ad aspettare l'uscita del documentario prima di lanciare le loro sentenze offensive. La fashion influencer ha infatti rivelato che nel film che verrà presentato a Venezia parlerà anche della rottura con Riccardo Pozzoli, chiarendo per una volte e per tutte come sono andate realmente le cose tra loro.