La Milano Fashion Week è partita e fino al prossimo 25 febbraio saranno moltissime le Maison che presenteranno le loro collezioni per l'Autunno/Inverno 2019-20. Le star non possono perdersi un evento tanto glamour e stanno assistendo alle sfilate direttamente dalle prime file. Tra loro anche Chiara Ferragni, la fashion influencer italiana più famosa al mondo, che ha fatto la sua prima apparizione allo show di Alberta Ferretti. Il dettaglio che gli appassionati di moda hanno notato? Ha indossato la stessa tuta con le paillettes che Anna Foglietta aveva sfoggiato a Sanremo.

Chiara Ferragni con la stessa tuta di Anna Foglietta

Chiara Ferragni è la fashion influencer italiana più famosa al mondo e non poteva mancare a un evento atteso come la Milano Fashion Week. La prima sfilata a cui ha preso parte è stata quella di Alberta Ferretti e ha attirato tutti i riflettori su di sé con il suo look. La moglie di Fedez ha indossato una jumpsuit bianca decorata con delle paillettes argentate firmata proprio dalla stilista, caratterizzata da dei pantaloni palazzo e da un corpetto a maniche lunghe con un profondo scollo a V. Per completare il tutto ha scelto delle collane sottili e ha poi tenuto i capelli legati in un mezzo raccolto. Gli appassionati di moda, però, avranno notato sicuramente un dettaglio particolare: quell'outfit era "già visto", visto che prima di Chiara lo aveva già sfoggiato Anna Foglietta a Sanremo, aggiudicandosi il titolo di donna più glamour e trendy del Festival. Insomma, questa volta la Ferragni pare che abbia peccato in fatto di originalità, anche se è apparsa lo stesso impeccabile e sofisticata. L'attrice Anna Foglietta ha un futuro da icona di stile? Per il momento l'unica cosa certa è che non solo era anche lei tra gli ospiti speciali della sfilata della Ferretti ma i suoi look sono anche così cool da ispirare la nota fashion influencer capace di lanciare tendenze in tutto il mondo.

La collezione Autunno/Inverno 2019-20 di Alberta Ferretti

Alberta Ferretti ha presentato la collezione Autunno/Inverno 2019-20 durante la prima giornata della Milano Fashion Week, mandando in scena uno stile personale, eccentrico e fuori dagli schemi. La stilista ha voluto vestire la donna contemporanea tra bagliori di luce, glamour ed esaltazione di sé, invitando tutte a esprimersi con libertà e originalità, evitando di rimanere imprigionate in regolamenti e tendenze. Tra giacche dal taglio maschile, minidress che sembrano divise militari, camicie in lurex, pantaloni di pelle, tulle e ruches, la designer ha voluto esprimersi in modo completamente nuovo, mantenendo però invariato il suo carattere indipendenze. Il risultato è una linea che descrive alla perfezione il modo di essere della donna contemporanea, una donna coraggiosa, eccentrica, sofisticata, libera e forte.