28 Agosto 2020
17:59

Chiara ASMR, la YouTuber dei sussurri: “Ognuno ha il suo suono rilassante ma deve saperlo cercare”

Si chiama Chiara ASMR e grazie ai suoi video rilassanti è diventata una vera e propria star di YouTube. Sussurra, produce suoni con le mani, sfoglia libri, tutto per eliminare tensione, stress e ansia in chi la ascolta. Per Fanpage.it ha risposto a delle domande sulla sua attività, dando anche dei consigli a tutti quelli che sognano di raggiungere il successo sui social.
A cura di Valeria Paglionico

Vi è mai capitato di aver ascoltato alcuni suoni specifici ed esservi sentiti così tanto rilassati da aver provato il desiderio di addormentarvi all'istante? Non si tratta di una reazione strana o preoccupante, la verità è che esistono veri e propri studi che si occupano della questione e fanno parte del campo dell'ASMR, il cui acronimo è Autonomous Sensory Meridian Response, ovvero "Risposta sensoriale apicale autonoma". Se fino a qualche tempo fa l'argomento era totalmente sconosciuto nel nostro paese, oggi è diventato gettonatissimo grazie a una famosa YouTuber di nome Chiara. Nei suoi video sussurra, genera dolci suoni con le mani, sfoglia libri, tocca i più svariati oggetti da cucina, dando vita a dei rumori specifici e rilassanti che agevolare il riposo e il sonno dei suoi followers. Per Fanpage.it ha risposto ad alcune domande sulla sua attività e sul segreto che l'ha portata al successo. Ha inoltre spiegato quali sono i progetti per il futuro e ha dato dei piccoli consigli a tutti coloro che sognano di sfondare sui social.

Chi è e cosa fa Chiara ASMR

Chiara ASMR è ormai una star di YouTube, sul suo canale conta più di 855.000 iscritti e giorno dopo giorno questo numero continua a crescere. Come ha fatto a raggiungere il successo? Con dei video in cui sussurra per generale relax e sonnolenza. Prima di lei in Italia nessuno si era mai addentrato nel campo dell'ASMR ma, un po' per passione, un po' per curiosità, ha deciso di approfondire l'argomento, provando a mettersi dall'altra parte dello schermo. La cosa che non si sarebbe mai aspettata è che quei video sarebbero diventati virali, tanto da trasformare la passione in un lavoro a tutti gli effetti. Nonostante il successo, come lei stessa ha dichiarato nell'intervista per Fanpage.it, continua a sognare una professione "normale". Sa bene che i lavori sul web sono incerti, dunque, visto che nella vita ha sempre fatto tutt'altro (ha infatti una laurea in chimica farmaceutica), spera di diventare presto insegnante.

Com'è nata l'idea di usare i sussurri per rilassare le persone?

In realtà non è proprio un'idea, nel senso che non l'ho inventato io, l'ho scoperto durante il terzo anno di università perché in biblioteca sentivo tutte le persone sussurrare, parlare piano, i suoni della scrittura e delle pagine. A me quei rumori rilassavano talmente tanto che mi venivano i brividi sulla schiena, mi facevano addormentare, quindi cercai "sussurri" su YouTube. Era il 2014 e scoprii che esisteva un mondo. In italiano non c'erano canali, ho trovato solo meditazioni guidate e poi video in inglese con la sigla ASMR. Mi sono incuriosita, ho cominciato a guardarli e l'anno dopo per curiosità ho voluto provare a mettermi dall'altra parte dello schermo. Da lì non ho più smesso.

L'ASMR funziona su tutti?

Non funziona su tutti, è una cosa molto personale. Sono convinta che sia molto legato anche all'infanzia. Se da piccoli, ad esempio, eravamo abituati alla mamma, al papà, al nonno o alla zia che ci leggevano una storia prima di andare a dormire, ci piaceranno molto probabilmente i video in cui si leggono storie. Stanno facendo degli studi ma non c'è ancora nulla di certo. Molte persone sono misofoniche, quindi hanno proprio fastidio a sentire le voci, i suoni della bocca, etc. Secondo me c'è una tipologia di video per tutti: ci sono i suoni bianchi come il suono della pioggia, i suoni rosa, ovvero quelli a una certa frequenza studiati per rilassare le persone, i suoni della cucina, ci sono anche video in cui non si parla o in cui ci sono toni di voce diversi. Esistono talmente tante tipologie di video che secondo me ognuno può trovare il suo, però bisogna avere la voglia di cercarli.

Quali altri suoni usi nei tuoi video oltre alla voce?

Io cerco sempre di variare, è importante sia nel campo ASMR che su YouTube cambiare e aggiornarsi tanto. Lo faccio anche perché così vado incontro al gusto di più persone. All'estero vanno moltissimo i video di tapping o talking, ovvero il tamburellare con le dita sugli oggetti che dà vita a un suono regolare e ritmico e che ricorda il suono della pioggia. I video in cui faccio semplicemente questo suono senza parlare (anche per due ore) hanno milioni di visualizzazioni. In generale le preferenze sono molto personali, magari la mia voce ti sta antipatica, la voce di qualcun altro ti fa addormentare come un bambino, è importante che ci siano molti canali per accontentare i gusti di tutti.

Per tutti i giovanissimi che sognano la carriera da influencer e YouTuber, quanto e quando si riesce realmente a guadagnare sui social?

Io prima di guadagnare avrò aspettato almeno due anni. È giusto che una passione possa trasformarsi in un lavoro, però se uno parte con l'idea di voler guadagnare, penso che non ci riuscirà mai. YouTube all'inizio è un investimento, vai quasi in perdita perché compri la telecamera, il microfono, etc., quindi devi farlo davvero per passione. Conosco persone che anche per più di 3 anni non guadagnano oltre i 70 euro al mese. Io penso di essere l'unica o una delle poche che guadagnano uno stipendio con cui poterci vivere, almeno in Italia. All'estero ce ne sono molti, in Corea ce ne sono molti, però è una cosa molto insicura, nel senso che i lavori su Internet sono nuovi e non si sa che futuro avranno.

Qual è il segreto per avere successo in questo campo?

Non è tanto difficile avere successo in questo campo, piuttosto ci vuole molta passione. Vedo tanta gente che rinuncia perché non vede risultati, bisogna sapere che ci vuole tanta costanza, tanta pazienza e tanta passione. È tutto qui, spesso si ottengono risultati anche dopo 5-6 anni ma si ottengono. Partire con l'idea di voler fare carriera è sempre sbagliato, in questo campo non porterà mai a nulla.

Hai progetti per il futuro/novità in arrivo?

Avevo dei progetti ma con il Covid-19 non si capisce cosa si potrà fare. Al di là di questo lavoro che non avrei mai pensato di fare nella mia vita, vorrei anche insegnare. Ho una laurea in chimica farmaceutica e posso diventare insegnante di scienze, avrei voluto continuare su due piani sia per sicurezza che perché questo lavoro ti fa stare molto da solo, vivi molto la solitudine stando parecchio di fronte allo schermo del computer.

Le star si sfidano a colpi di capelli brutti e vintage: la nuova mania social diventa virale
Le star si sfidano a colpi di capelli brutti e vintage: la nuova mania social diventa virale
Kim Kardashian abbina il bustier alle mèches: il sexy look per ringraziare i 200 milioni di seguaci
Kim Kardashian abbina il bustier alle mèches: il sexy look per ringraziare i 200 milioni di seguaci
Kylie Jenner è la regina di Instagram del 2020: quali sono le sue foto che hanno ottenuto più like
Kylie Jenner è la regina di Instagram del 2020: quali sono le sue foto che hanno ottenuto più like
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni