Cosa vogliono sapere gli italiani su Belén Rodriguez? Fanpage.it lo ha chiesto a Google e ha girato le domande più cercate e cliccate sul famoso motore di ricerca direttamente alla showgirl di origine argentina a margine della presentazione della nuova linea di piastre per capelli Bellissima di Imetec di cui proprio Belén è testimonial. Dal rapporto con la famiglia a quello con il figlio, passando per i ricordi da bambina fino a quelli della gravidanza: sono tantissime le curiosità a cui la 33enne ha risposto ai microfoni del giornale online raccontando gli inizi della sua carriera, l'arrivo in Italia, il rapporto con il nuovo compagno e pilota di MotoGp, Andrea Iannone, e con il suo corpo.

Iannone? Io senza folli non so stare.

"Cerco il mio nome su Google almeno una volta alla settimana – ha dichiarato Belén -. Uso molto Instagram e i social, sono una nuova forma di comunicazione, oggi più attendibili di tanti giornali. Sono nata nel 1984, la prima volta che i miei genitori hanno fatto l'amore". Se le si chiede del rapporto con la sua nuova fiamma, lei risponde: "Il mio fidanzato, Iannone, è uno che va molto veloce in generale, nella vita. Un folle. E io senza folli non so stare. Per assurdo, però, è uno che rispetta i limiti, è uno molto rispettoso".

Io come una mamma per Cecilia in Italia.

Ora si considera ricca, ma un tempo, quando era solo una bambina e viveva in Argentina con la sua famiglia, le cose erano tutt'altro che facili. "Ho iniziato facendo la cameriera in una pizzeria italiana – ha continuato la showgirl -, si chiamava Filo ed era in centro a Buenos Aires. Poi ho fatto volantinaggio, la promoter, la ragazza immagine in discoteca, la modella e infine sono arrivata in televisione. Belén Rodriguez è partita da Buenos Aires con 180 euro in tasca, quindi sfido chiunque a fare quello che ho fatto io. Da piccola ero tale e quale ad adesso, tosta, decisa e sicura. Io volevo fare qualcosa di grande. Tutte le domenica, quando si riuniva la famiglia a casa, io preparavo uno spettacolo per loro, con i miei fratelli a lanciarmi dal tetto le foglie secche degli alberi. Loro erano gli addetti agli effetti speciali. Penso di essere stata una sorta di mamma per loro, soprattutto per Cecilia quando è venuta in Italia".

La dieta di Belen Rodriguez? Nessuna.

Un periodo difficile è stato quello della gravidanza. "Avevo sonno, mangiavo un sacco di pomodori – ha ricordato Belén -, ho preso 9 chili. La gravidanza è pesante. Ti senti una focaccia, non ti entra niente. Però devi essere una brava mamma, insegnare a tuo figlio le cose giuste, a essere forte, coraggioso, a rispettare gli altri". E, infine, qualche segreto sulla sua bellezza. "Mi piacciono le onde ai capelli – ha detto -, perché mi fanno sentire un po' in vacanza anche quando sono in città. Non uso il fondotinta, metto tanto illuminante e mi annoio ad andare in palestra. Non faccio diete perché ho già una vita abbastanza movimentata".