Ognuno di noi, a seconda delle sue caratteristiche anatomiche, avrà un corpo differente. In particolare, la lingua è una delle cose che differisce di più da persona a persona. C’è chi la ha troppo lunga, chi è restio a mostrarla, chi riesce a muoverla in modo incredibile e chi ancora non perde occasione per fare delle linguacce, in pochi però sanno che la lingua è rivelatrice di alcuni dettagli caratteriali ben precisi e poco evidenti all’apparenza. Può essere a punta, tonda o senza punta: ecco qual è la nostra personalità a seconda della forma della lingua.

Punta tonda – Chi ha la lingua con una punta tonda è una persona positiva, rilassata, che ama stare tra la gente e comunicare. La sua curiosità gli permette di non annoiarsi mai e di essere sempre entusiasta di ogni esperienza, praticamente dimostra di essere sempre l’anima della festa.

Punta a punta – Coloro che invece hanno una lingua a punta sanno bene quello che vogliono, sono precisi, determinati e forti. Attenzione però, a volte sono così sinceri da non riuscire a darsi un freno e dare libero sfogo al loro flusso di coscienza. La cosa non viene sempre apprezzata da tutti.

Punta senza punta – La lingua senza punta è quella dalla forma imprecisata, quella che più delle altre denota la presenza di una personalità creativa, di uno spirito libero. Chi ha una lingua simile è una persona che non segue mai il flusso della normalità, che vuole andare necessariamente controcorrente. Il suo hobby? Godere appieno del tempo libero e sfruttare ogni occasione per dare libero sfogo al suo animo artistico.