Quando si parla di famiglie reali, si pensa immediatamente ai britannici con la regina Elisabetta II e i suoi nipoti William ed Harry ma la verità è che anche nel resto d'Europa ci sono Royals elegantissimi e ammirabili. È il caso, ad esempio, dei monegaschi, le cui apparizioni pubbliche riescono a fare sempre un certo scalpore. In quest'occasione, però, ad aver attirato le attenzioni dei media è stata l'assenza di una delle sue rappresentanti. Si tratta di Charlène Wittshock, che da diversi mesi avrebbe fatto perdere le sue tracce, non prendendo più parte agli eventi ufficiali. La cosa avrebbe fatto preoccupare non poco i sudditi, creando un alone di mistero intorno alla questione.

Charlène non era al fianco del marito, il principe Alberto II, durante l'incoronazione dell'imperatore giapponese Naruhito, è scomparsa dalle foto del suo account Instagram ufficiale, dove l'ultimo scatto in cui è stata immortalata al fianco dei gemelli Gabrielle e Jacques risale al novembre del 2018. L'ultima volta che è apparsa in pubblico? Durante il picnic tradizionale di settembre, dove aveva incantato tutti con il suo stile hippie chic. Da allora è letteralmente scomparsa, anche se continua a tenere aggiornata la pagina social con immagini dei figli e dei familiari. Sono moltissimi quelli che provano a capire il motivo di questa scelta, alcuni credono che la principessa si sia voluta allontanare da quel mondo che la rende tormentata e triste, altri parlano addirittura di un tentativo di fuga, paragonandola a una moderna Grace Kelly, altri ancora fanno riferimento a una presunta crisi matrimoniale. Anche se dal palazzo monegasco non è arrivata nessuna comunicazione ufficiale, l'unica cosa certa è che Charlène è stata definita "La principessa scomparsa". Si tratterà di un caso o la Wittshock si è voluta prendere una pausa dai riflettori di proposito?