Lei si chiama Chantelle è una splendida modella di colore, ha un fisico longilineo, labbra carnose, sguardo profondo e lunghi capelli lucenti. E’ meravigliosa, praticamente perfetta tranne che per un piccolo dettaglio, il suo corpo e ricoperto di macchie chiare dovute alla vitiligine, una malattia che provoca chiazze sull’epidermide che spuntano a causa dell’assenza di pigmentazione su alcune parti del corpo. Chantelle Harlow oggi ha 19 anni ma da quando ne aveva 3, l’anno in cui sono comparse le prime macchie, ha dovuto combattere con la sua malattia e con le persone ignoranti che l’hanno presa in giro, arrivando a picchiarla. “Sembri una mucca”, ecco come i bulli amavano prenderla in giro.

Chantelle però è forte, non si lascia abbattere dall’ignoranza delle persone che la circondano, sopravvive alle battute e alle cattiverie inseguendo un sogno, quello di diventare una top model. A nulla sono servite le parole di chi tentava di distoglierla dal suo obiettivo. Chantelle, conosciuta ormai come Winnie, è andata avanti per la sua strada, ha abbandonato il Canada in cui è nata per trasferirsi negli Stati Uniti, paese dove è riuscita ad intraprendere la carriera di modella. Oggi è una top affermata, ha posato per diverse campagne fotografiche e sfilato in passerella, la sua carriera è solo all’inizio e il suo successo non accenna a diminuire. Lei è la top che è riuscita a trasformare quello che tutti vedevano come un difetto inguardabile in un pregio, in un marchio di fabbrica che la rende originale e distinguibile tra mille altre.