5 Dicembre 2019
12:39

Chanel sfila a Parigi, la passerella diventa il leggendario atelier di Coco

Ieri sera si è tenuta a Parigi la sfilata Métiers d’art 2019-20 di Chanel, in occasione della quale è stata presentata la quarta collezione di Virginie Viard. La passerella si è trasformata nel leggendario atelier di Coco e le modelle hanno indossato degli evergreen della griffe reinterpretati in chiave moderna e teen.
A cura di Valeria Paglionico

Ieri sera si è tenuta a Parigi una nuova sfilata di Chanel, la Maison francese che, nonostante la recente morte di Karl Lagerfeld, continua a essere sinonimo di eleganza e di stile. A prendere il suo posto è stata Virginie Viard, la nuova direttrice creativa, che al Grand Palais ha presentato l'attesa collezione Pre-Fall Métiers d'art 2019-20. Si tratta della linea itinerante nata dalle creazioni degli artigiani francesi che anticipa quella che verrà proposta per il prossimo inverno e quest'anno ha voluto rendere omaggio alle origini della griffe, riproducendo in passerella l'appartamento privato di Mademoiselle Coco Chanel con tanto di scala di specchi. Il guardaroba proposto è prezioso e glamour, caratterizzato da alcuni capi che hanno reinventato alcuni dettagli evergreen dell'azienda come il tweed, le piume e i fiori.

Chanel Métiers d'art, la quarta collezione di Virginie Viard

Chanel ha presentato ieri la collezione Pre-Fall Métiers d'art 2019-20, mandando in passerella le preziose creazioni realizzate dagli artigiani francesi Lesage e Montex, due maestri specializzati in decorazioni di fiori e piume. Per l'occasione il Grand Palais ha riprodotto alla perfezione l'atelier di Coco a rue de Chambon con tanto di scala a chiocciola che portava al suo appartamento. Virginie Viard, arrivata alla sua quarta passerella, ha reinterpretato alcuni dei capi evergreen della griffe, aggiungendoci un tocco moderno e teen. I tailleur in tweed sono stati impreziositi con alcune pietre preziose ma hanno lasciato le pance scoperte, le classiche felpe a girocollo sono state decorate con l'indirizzo della casa di Coco, gli abiti da sera in seta e organza sono stati riempiti di collane e perle identiche a quelle della storica fondatrice della Maison. Per completare i look non sono mancati i maxi cerchietti e i rossetti dalle tonalità scure e strong. Uno degli accessori più originali? La collana pendente a forma di bottiglietta di profumo con la doppia C.

Le star alla sfilata di Chanel Métiers d'art

A un evento tanto atteso come la sfilata della collezione Métiers d'art di Chanel non potevano mancare le star. A seguire lo show direttamente dalla prima fila, alcuni dei nomi da sempre legati all'eleganza senza tempo della Maison, da Penélope Cruz a Kristen Stewart, fino ad arrivare a Marion Cotillard, Lily-Rose Depp, Yara Shadid. In passerella, invece, le modelle più richieste degli ultimi tempi: Kaia Gerber ha indossato il cerchietto tra i capelli e una gonna fiorata decorata a mano, Gigi Hadid ha messo in mostra la pancia, Vittoria Ceretti ha puntato sul total black con una cintura preziosa e scintillante. Ancora una volta la griffe francese ha dimostrato di riuscire ad attirare l'attenzione dello show business: in quante sceglieranno di indossare gli abiti di questa linea sui red carpet internazionali?

Vedo rosa: da Dior a Chanel nell'Alta Moda di Parigi sfila la pink revolution
Vedo rosa: da Dior a Chanel nell'Alta Moda di Parigi sfila la pink revolution
Chanel sfila a Parigi: nel giardino dell'infanzia di Coco trionfa lo stile monacale
Chanel sfila a Parigi: nel giardino dell'infanzia di Coco trionfa lo stile monacale
Kristen Stewart alla sfilata di Chanel veste da maschio, Penelope Cruz sfila in passerella
Kristen Stewart alla sfilata di Chanel veste da maschio, Penelope Cruz sfila in passerella
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni