Berodin Wax
in foto: Berodin Wax

Il momento della ceretta è da sempre uno dei più odiati: eliminare i peli superflui con la cera infatti, è uno dei metodi più utilizzati perché permette di ottenere un risultato duraturo e una pelle liscia e morbida. Il lato negativo però, è il fastidio che provoca lo strappo, che in alcuni casi può diventare addirittura dolore.  Succede quando la pelle è particolarmente sensibile e il tipo di cera utilizzato non è adatto, ma anche la manualità di chi esegue la ceretta può influire di molto. E se vi dicessimo che esiste una cera indolore in grado di eliminare i peli superflui senza provocare irritazioni e sensazioni spiacevoli?

Da qualche tempo infatti non si parla d'altro: è una cera nera indolore, che permette di eliminare i peli superflui in modo delicato.  A crearla è stata un'estetista, che stanca delle cere tradizionali ha pensato bene di realizzare una cera innovativa. Cosa la rende così innovativa? La sua formulazione. La cera, che si chiama Berodin Wax, non solo è delicata sulla pelle, ma ha anche un'azione estremamente efficace nella rimozione dei peli. A differenza delle altre cere, può essere utilizzata anche a basse temperature, rimanendo comunque flessibile e morbida da lavorare: inoltre non è appiccicosa come le cere che vengono utilizzate abitualmente, per tanto elimina solo i peli senza lasciare residui sulla pelle. La filosofia adottata da Lori Nestore, la creatrice della cera rivoluzionaria, è quella di rendere meno dolorosa la depilazione, ma anche di rendere più facile il trattamento a chi lo esegue, come si legge sul sito del brand:

Con il nostro sistema aerodinamico, sono sufficienti due cere: una dura e una morbida, che eliminano qualsiasi tipo di peli su tutte le tipologie di pelle. Se l'estetista ha le capacità adatte, può rimuovere i peli utilizzando semplicemente due cere  e un unico scaldacera. La nostra convinzione è che una volta che hai padroneggiato questo sistema non hai bisogno di più cere e riscaldatori per ogni singola parte del corpo: si tratta soltanto di uno spreco di budget, di spazio e di tempo.

La Black Wax è una tra le più conosciute del brand: la consistenza è una vita di mezzo tra una crema e un gel, è delicata sulla pelle e non lascia residui appiccicosi.  È una cera che viene chiamata anche "soft" per via della sua delicatezza, ma esiste anche una cera più dura, la Blue Wax, che nonostante la sua delicatezza ha un'azione più strong anche sui peli più resistenti. E per le pelli sensibili? La soluzione è  Aqua Tin, ipoallergenica e senza profumo. La differenza con le cere tradizionali non è solo la delicatezza, ma anche il metodo di applicazione: se per la rimozione della cera classica sono necessarie le strisce, con questa innovativa tipologia di cera permette la rimozione direttamente con le mani: non si dovrà far altro che attendere qualche secondo e rimuovere la cera con un gesto rapido e deciso, per eliminare in modo totale e delicato i peli della zona trattata. Un unica cera che potrà essere utilizzare su viso, gambe e zone delicate come inguine e ascelle.

A post shared by @ berodinwaxusa on