Constance Hall è una donna di Perth, è blogger e mamma di 4 bambini e ha sempre mandato ai suoi fan un messaggio positivo di corpo. Non ha mai avuto paura di mettere in mostra cellulite, smagliature e imperfezioni in foto in bikini e in biancheria intima ma, di recente, le è accaduto qualcosa di assurdo.

Aveva postato su Facebook uno scatto in biancheria intima in cui mostrava il dito medio ma, dopo poche ore, gli amministratori lo hanno censurato e rimosso. “Facebook ha cancellato la foto del mio glorioso corpo curvy e sinuoso con un atto che può essere descritto solo come invidia. Non preoccupatevi amministratori, anche voi un giorno avrete un corpo curvy da mamma”, ha scritto la donna ai suoi 813,621 seguaci di Facebook, scatenando un pubblico dibattito sulla questione. in molti si sono chiesti per quale motivo dovrebbero essere censurati i corpi delle mamme sui social network, a differenza di quelli delle meravigliose modelle mezze nude che ormai non fanno neppure più scalpore.

Constance, fino ad oggi, era riuscita a far capire a tutte che diventare mamma è bellissimo, anche se è un’esperienza che stravolge il corpo di una donna. Era stato proprio grazie alle fotografie e ai selfie che è riuscita a riacquistare fiducia in se stessa e a diventare fiera delle sue curve, tanto che nei mesi scorsi era arrivata addirittura a replicare lo scatto di Kim Kardashian, che si era immortalata nuda e "censurata" di fronte allo specchio. Anche se secondo gli amministratori di Facebook dovrebbe ricredersi, la donna non ha intenzione di cambiare e continuerà a mostrare le sue forme sui social.