354 CONDIVISIONI
21 Ottobre 2021
08:18

Caterina Caselli è la vera diva del Roma Film Fest: incanta con l’abito-manifesto “La musica è mia”

Caterina Caselli è arrivata al Roma Film Fest per presentare il film documentario “Caterina Caselli, una vita, cento vite” che ripercorre la sua straordinaria carriera di artista, produttrice e talent scout. Oggi ha 75 anni e non ha perso la sua verve: sul red carpet è apparsa bellissima e piena di energia in un abito floreale.
A cura di Beatrice Manca
354 CONDIVISIONI

"Nessuno mi può giudicare" cantava Caterina Caselli, icona musicale degli anni Sessanta. E nessuno può farlo nemmeno ora: la cantante è arrivata al Roma Film Fest per presentare il film documentario Caterina Caselli, una vita, cento vite che ripercorre la sua straordinaria carriera di artista, produttrice e talent scout. Oggi Caselli ha 75 anni e non ha perso la sua celebre verve: è un uragano di energia, luminosa e sorridente. L'arrivo sul red carpet non è passato inosservato: indossava un abito coloratissimo a fiori con la scritta "Music is mine", cioé "la musica è mia". Applauditissima dal pubblico, durante la serata ha anche incontrato una fan d'eccezione: la cantante Madame, con cui ha condiviso un tenero abbraccio.

Il vestito-manifesto di Caterina Caselli

Caterina Caselli è stata la protagonista della serata del 20 ottobre al Roma Film Fest: sul tappeto rosso ha giocato con pubblico e fotografi mostrando l'abito plissettato e coloratissimo. La cantante indossava un abito firmato Gucci con la tipica stampa Flora. Il tocco di stile era un colletto scintillante e la scritta "Music is Mine" che spiccava su un nastro di tessuto arancione sul petto. L'abito si apriva come un ventaglio grazie alla plissettatura sulla gonna e sulle maniche e Caterina Caselli ne ha approfittato per farlo roteare. Per completare il look ha scelto un paio di scarpe con il tacco basso, semplici e raffinate.

Caterina Caselli in Gucci
Caterina Caselli in Gucci

L'abbraccio tra Madame e Caterina Caselli

Sul red carpet Caterina Caselli non era sola: è arrivata con il figlio Filippo Sugar e poi si è fatta fotografare con un gruppo di comparse che impersonavano il suo celebre look degli anni Sessanta: il caschetto bombato biondo (il suo celebre "casco d'oro") e una maglietta con la scritta "Nessuno mi può giudicare". Negli anni Sessanta il suo look fu una piccola rivoluzione sul palco di Sanremo: i capelli così corti erano il simbolo della libertà di una nuova generazione.

Caterina Caselli al Roma Film Fest
Caterina Caselli al Roma Film Fest

Poi ha posato insieme a un gruppo di giovani cantanti invitati alla prima del film, tra cui Sangiovanni, Malika Ayane, Giuliano Sangiorgi, Francesco Motta e Raphael Gualazzi. Ma il momento più emozionante è stato l'abbraccio con la cantante Madame: anche lei, da vera fan, indossava la t-shirt con la scritta "Nessuno mi può giudicare" sotto il maglione a collo alto bianco: un abbraccio che sembra proprio un passaggio di testimone tra una rivoluzionaria di allora e una rivoluzionaria di oggi.

354 CONDIVISIONI
Caterina Balivo dalla tv al red carpet, al Roma Film Fest in fucsia e con la borsa metallica
Caterina Balivo dalla tv al red carpet, al Roma Film Fest in fucsia e con la borsa metallica
Anna Safroncik regina di stile del Roma Film Fest: incanta con i pantaloni e la maxi scollatura
Anna Safroncik regina di stile del Roma Film Fest: incanta con i pantaloni e la maxi scollatura
Caterina Balivo al Roma Film Fest 2021: sul red carpet lancia il trend delle spalline maxi
Caterina Balivo al Roma Film Fest 2021: sul red carpet lancia il trend delle spalline maxi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni