Una collezione di scarpe creata da una feticista dei tacchi alti, una collection ispirata allo stile di Carrie Bradshaw e all'eleganza dei grandi shoe designers. Dopo l'annuncio della collaborazione con Nordstrom, arrivano finalmente le scarpe disegnate da Sarah Jessica Parker. "Ho preso ispirazione dalla mia vita – afferma l'attrice – dal nastro di gros grain con cui mi legavo i capelli da ragazzina ai tanti fiori che ho indossato durante le riprese di Sex and the City, fino ai classici degli anni Settanta e Ottanta che ho adorato".  La collezione con il marchio SJP comprende 25 pezzi che saranno messi in vendita a partire dal 28 febbraio sull e-shop di Nordstrom. Ogni modello ha il nome di un personaggio o di un designer che ha ifluenzato lo stile dell'attrice, tra questi Manolo Blahnik, e sarà in vendita ad un costo che va dai 200 ai 500 dollari.

La collezione di SJP – Nella collezione, tenui nuance pastello si alternano ad un rosso intenso o a tonalità metallic di bronzo e argento. Le linee dei modelli sono semplici ed essenziali, sandali e décolleté sono decorate esclusivamente con micro fiocchi in gros grain, con t bar o con intrecci sulla punta. Della collection fanno parte anche sandali flat e zeppe con para in rafia. Osservando le scarpe di SJP sembra che l'attrice abbia scelto di rivolgere lo sguardo ad un'eleganza retrò, mescolata ad un mood più glamour. Per la sua prima collezione di scarpe l'icona fashion punta tutto sull'essenzialità di modelli estremamente femminili, sceglie di non rischiare e realizza una linea di sicuro successo. Forse però da una visionaria che ama sperimentare come Carrie Bradshaw, da una donna capace di lanciare nuove mode e tendenze inusuali ci saremmo aspettati qualcosa di più.