Cardi B è tra le rapper più famose al mondo e siamo abituati a vederla in abiti sexy e succinti sui red carpet internazionali e sui palcoscenici più ambiti. Nelle ultime ore, però, si è ritrovata ad affrontare una situazione decisamente più formale: è apparsa in tribunale per essere stata coinvolta in una rissa all'interno di uno strip club di New York. Si è mostrata in una versione inedita, ovvero con una camicia abbottonata fino al collo portata con la cravatta e, nonostante abbia lasciato a casa le maxi scollature, le gonne con lo spacco e i capi d'abbigliamento audaci, non ha rinunciato ai tacchi a spillo e ai dettagli esuberanti.

Il look da tribunale di Cardi B

Cardi B sembra proprio non conoscere il concetto di sobrietà e anche per un appuntamento formale come l'apparizione in tribunale ha trovato il modo per non passare inosservata. La rapper si è presentata con un look androgino, ha indossato dei pantaloni neri aderentissimi e una camicia bianca abbottonata fino al collo, portata con una cravatta nera sottile. Nonostante abbia detto temporaneamente addio alle maxi scollature e agli spacchi inguinali, non ha rinunciato ai dettagli esuberanti. Ha infatti completato il tutto con degli stivaletti neri con il tacco a spillo e con un originale cappotto nero con strascico e cappuccio ricoperto di piume. Come se non bastasse, ha sfoggiato anche delle unghie lunghissime di colore verde pastello. In quante avranno il coraggio di imitarla?

Perché Cardi B è finita in tribunale?

Cardi B è coinvolta in una causa per una rissa scoppiata poco più di una anno fa, per la precisione nell'agosto del 2018, in uno strip club di New York. La rapper è stata accusata di aver aggredito fisicamente due bartender, nei suoi conforti ci sarebbero ben 14 capi di imputazione, dalla tentata aggressione alla persecuzione, fino ad arrivare alla cospirazione e alla condotta pericolosa. Lo scorso aprile ha rifiutato un accordo per una pena sospesa con la condizionale e da allora viene chiamata in tribunale per rispondere alle domande dei giudici. Inutile dire che si dichiara innocente al 100%: con gli stravaganti look sfoggiati a corte cercherà di distogliere l'attenzione delle parti coinvolte nel processo?