Il 22 dicembre si entra nel capricorno, il decimo segno dello zodiaco, il cui simbolo è un caprone con la coda di pesce. Essendo un segno di terra governato da Saturno, ha un carattere tenace e ambizioso, anche se tende a essere pessimista un po' troppo spesso. Certo, il suo animo da leader riesce a conquistare davvero tutti ma deve fare molta attenzione a non sfociare nella presunzione. Ecco quali sono tutti i pregi e i difetti del capricorno.

I pregi e i difetti del capricorno

Il capricorno è il decimo segno dello zodiaco e ha una personalità molto particolare. E' paziente, stabile, affidabile e accetta ogni tipo di compito che gli viene affidato, soprattutto quando si parla di lavoro, visto che non solo è un vero e proprio stacanovista ma, essendo ambizioso, punta sempre al meglio. Anche negli altri campi della sua vita, però, non prende mai nulla con leggerezza, è così serio che a volte risulta addirittura pesante. Tende a non illudersi con facilità, è una persona pratica e fa di tutto per mantenere i piedi per terra. Uno dei suoi più grandi pregi? Non si compiange e continua a perseguire i suoi obiettivi fino a quando non li ha raggiunti. Anche se risulta essere un buon amico e un ottimo partner, anche lui ha dei difetti: è ultra critico, si aspetta che gli altri si adeguino ai suoi standard e spesso può risultare un tantino presuntuoso e avido. E' molto prepotente, non perde mai per correggere ci lo circonda e tende a non andare mai al di là del suo pensiero. Insomma, chi vuole al proprio fianco una persona del capricorno deve armarsi di molta pazienza ma, in compenso, una volta conquistato si rivelerà un vero e proprio tesoro.