16 Gennaio 2021
08:15

Capelli sfibrati: gli impacchi naturali per nutrire e rafforzare

Si possono trattare a casa con ingredienti naturali i capelli rovinati e sfibrati? La risposta è si! Puoi nutrire i tuoi capelli con degli impacchi naturali fai da te da utilizzare prima dello shampoo e da lasciare in posa: sono ideali quelli creati con ingredienti come avocado, olio di mandorle, maionese e yogurt.
A cura di Federica Ambrogio

I tuoi capelli sono sfibrati, secchi e spenti? Se hai esagerato con tinte troppo aggressive, trattamenti chimici o abusato del calore per lo styling e creato acconciature molto tirate la tua chioma potrebbe essere rovinata e maschere per capelli e shampoo nutrienti potrebbero non essere abbastanza nutrienti. Cosa fare allora? La soluzione sono gli impacchi naturali che puoi creare direttamente a casa tua e applicare sui tuoi capelli prima dello shampoo.

Impacchi per capelli: cosa sono e come usarli

Spesso si pensa che l'impacco per i capelli sostituisca la maschera idratante o nutriente che si applica dopo lo shampoo: in realtà invece, l'impacco per capelli si fa prima dello shampoo, sui capelli asciutti concentrandosi principalmente sulle lunghezze e sulle punte, lasciandolo poi in posa per un tempo che varia da 10 minuti fino a un'ora. Per amplificare l'effetto si possono anche avvolgere i capelli sui quali è stato applicato l'impacco con della pellicola: il calore permetterà così al trattamento di penetrare più a fondo, nutrendo maggiormente il capello. Sono perfetti da utilizzare come azione SOS quando i tuoi capelli appaiono stressati perché nutrono senza appesantire né lasciare tracce oleose e inoltre li puoi realizzare a casa tua con ingredienti naturali a basso costo: facile, pratico ed economico, oltre che sostenibile.

Gli impacchi naturali per capelli sfibrati

Ma quali sono gli ingredienti da utilizzare per creare degli impacchi naturali per i capelli rovinati? Gli ingredienti vanno scelti in base alla necessità del capello. Se per esempio i tuoi capelli sono secchi e sfibrati puoi unire miele e olio di cocco per andare a nutrire in profondità la tua chioma grazie all'azione emolliente di entrambi gli ingredienti: massaggia l'impacco tra le ciocche e lascialo in posa per almeno 15 minuti. Se hai capelli colorati invece, puoi unire la polpa di mezzo avocado con un cucchiaio di olio di oliva o di mandorle dolci lasciato in posa per almeno 20 minuti, mentre se i tuoi capelli sono rovinati da trattamenti troppo aggressivi puoi nutrirli con un impacco a base di avocado e maionese: miscela con cura i due ingredienti e poi applica il composto sui capelli, aiutandoti con un pettine a denti larghi per distribuirlo in modo uniforme. Chi ha invece capelli spenti e vuole dare nuova luce alla chioma potrà unire yogurt naturale, olio di oliva e qualche goccia di succo di limone, lasciando in posa l'impacco per 20 minuti.

7 oli naturali per capelli: i migliori per nutrire la chioma e averla splendente
7 oli naturali per capelli: i migliori per nutrire la chioma e averla splendente
Ha i capelli lunghissimi e sfibrati: la trasformazione è pazzesca
Ha i capelli lunghissimi e sfibrati: la trasformazione è pazzesca
5.601 di Make Up Tutorial
10 prodotti per nutrire i capelli secchi
10 prodotti per nutrire i capelli secchi
57.779 di Donna Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni