Ognuno di noi ha la possibilità di cambiare il proprio nome nel corso della vita. C’è chi lo fa in seguito ad una conversione religiosa, chi lo fa per scaramanzia o chi semplicemente non vuole più avere legami con le proprie radici e di conseguenza intende rinnovarsi come persona. E’ proprio quest’ultima opzione che è stata scelta da una donna colombiana di 36 anni, che lavora come insegnante a Bogotà, e che ha deciso di cambiare nome per ridefinire la propria identità. Dopo due anni di lotte con la burocrazia del suo paese, oggi è finalmente diventata la signora Abcdefg Hijklmn Opqrst Uvwxyz. Il suo primo nome è dunque Abcdefg e lei stessa lo ha definito “un elemento di sorpresa verso il prossimo”.

La donna insegna arte e fotografia in tre università locali ed è anche una fashion designer specializzata in vestiti fetish ed eventi bondage. Negli anni passati aveva già cambiato il proprio nome di battesimo, diventando Ladyzunga Cyborg. Nonostante il nome attuale della donna sia così sopra le righe da poter essere considerato una presa in giro, Daniel Molano, un dipendente dell'ufficio anagrafe colombiano, ha dichiarato al Daily Express che non si è potuto rifiutare di accontentare la sua richiesta. Gli impiegati comunali infatti verrebbero meno ai loro obblighi lavorativi se non modificassero i nomi dei cittadini nei registri civili. In Colombia, il cambio del nome è una pratica molto usuale, a prescindere da quanto sia strano o creativo il nome scelto.