4.052 CONDIVISIONI

Calze pelose contro lo stupro, arrivano dalla Cina

La bizzarra trovata arriva dal social network Sina Weibo. Calze che fanno apparire la gamba pelosa per scoraggiare malintenzionati e stupratori.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
4.052 CONDIVISIONI
Immagine

L'idea bizzarra arriva dalla Cina. Si è diffusa grazie al social network Sina Weibo. Sembra che la paternità di questa trovata, sia dell'utente @ HappyZhangJiang. Stiamo parlando di calze pelose. Proprio così, collant interamente ricoperti di peli. Una volta indossati, le gambe femminili sono tutt'altro che attraenti. D'altronde lo scopo di chi le ha ideate è proprio quello: rendere le donne meno desiderabili, tenerle al caldo e scoraggiare eventuali stupratori. L'utente HappyZhangJiang è convinto che, in questo modo, qualunque ragazza possa finalmente avventurarsi per la città, senza temere l'aggressione di malintenzionati, infatti ha definito la sua "invenzione"

"Essenziale per tutte le ragazze prima di uscire"

Siamo certi che siano anche un ottimo metodo per scoraggiare nuove conoscenze in generale. Verrebbe, ironicamente, da chiedersi se a questo punto non sia più comodo ed economico evitare la ceretta.

Immagine
4.052 CONDIVISIONI
Le calze di tendenza per la Befana 2022
Le calze di tendenza per la Befana 2022
Le calze ricamate sono la tendenza dell'inverno 2023
Le calze ricamate sono la tendenza dell'inverno 2023
Elodie, il maxi pull di pelo si indossa senza calze: il trend da seguire nei giorni freddi di primavera
Elodie, il maxi pull di pelo si indossa senza calze: il trend da seguire nei giorni freddi di primavera
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni