Il 2019 non è stato semplice per Bradley Cooper ed Irina Shayk, dopo diversi anni d'amore e la nascita una figlia, la piccola Lea De Seine, la coppia è arrivata al capolinea, lasciando increduli i fan che avevano creduto che il loro rapporto fosse indissolubile. Oggi i due sarebbero più distanti che mai, tanto da non perdere occasione per lanciarsi "frecciatine" a distanza, anche se continuano ad avere qualche contatto per prendersi cura al meglio della bambina. Se la modella russa ha sempre voluto preservare la privacy della figlia, in passato aveva addirittura deciso di godersi la gravidanza lontana dai social, ieri il papà l'ha portata al suo primo evento mondano, non pensandoci su due volta a mostrarla di fronte i riflettori.

Papà e figlia hanno preso parte al Mark Twain Award for American Humor, apparendo più uniti adorabili che mai. Ad attirare le attenzioni non poteva che essere Lea, che con i suoi occhi azzurri e i suoi lineamenti perfetti è praticamente identica a mamma Irina, fatta eccezione per i capelli biondissimi. La piccola è stata per tutta la serata tra le braccia del papà e ha seguito con attenzione lo spettacolo senza fare capricci. La cosa particolare è che, a dispetto di quanto si potrebbe pensare, era vestita low-cost. Indossava un'adorabile t-shirt decorata con le stelle e una gonnellina a pieghe, abbinata a un gilet imbottito firmato Polarn O. Pyret da soli 54,90 euro, un prezzo decisamente abbordabile. Insomma, a quanto pare la figlia di Irina e Bradley è una bambina "normale". Nonostante vanti una bellezza impressionante a soli 2 anni, la mamma e il papà non la trattano come una vera e propria star come fanno altri genitori famosi: da grande vorrà seguire le loro orme?