Le bombe da bagno riescono a rendere frizzante i nostri momenti di relax in vasca da bagno grazie all'anidride carbonica che si sprigiona dalla reazione chimica tra acido citrico, bicarbonato e acqua. Per realizzarle, in effetti, basterebbero questi due ingredienti ma, per renderle colorate, e profumate possiamo divertirci a creare della bombe da bagno fai da te, aggiungendo oli essenziali e coloranti alimentari. Ecco come!

Come realizzare le bombe da bagno a casa tua

Ecco come preparare le bombe da bagno effervescenti fai da te!

Ingredienti

200 gr di bicarbonato di sodio

100 gr di acido citrico anidro (lo trovate in farmacia)

100 gr. di amido di mais

30 gocce di olio essenziale (a vostra scelta)

1 cucchiaino di olio di cocco

coloranti alimentari

Ricordate che l'unico parametro importante, e che deve essere sempre fisso, è il rapporto 2:1 tra bicarbonato e acido citrico. Per il resto potete variare un po' gli ingredienti. Potete anche aggiungere una manciata di sale da bagno per un effetto ancora più rilassante.

Strumenti per la preparazione

1 ciotola di vetro capiente

1 tazzina

1 cucchiaio di legno

1 spruzzino con acqua

stampi oppure, se le volete rotonde, involucri di plastica che vengono utilizzati per i distributori automatici, quelli che contengono le sorpresine per i bambini.

Preparazione

  • Una volta pesati gli ingredienti in polvere (bicarbonato, acido citrico e amido di mais) uniteli in un contenitore di vetro capiente e mescolate bene.
  • In una tazzina mettete un cucchiaino di olio di cocco e aggiungete 30 gocce di olio essenziale (quello di lavanda avrà un effetto rilassante mentre, ad esempio, quello di eucalipto renderà le vostre bombe frizzanti più energizzanti).
  • Unite questo composto liquido agli ingredienti secchi e mescolate spruzzando, un po' alla volta, l'acqua che avere messo nel nebulizzatore, mescolando con il cucchiaio di legno.
  • Aggiungete, poi, 1 o 2 cucchiaini si colorante alimentare a vostra scelta.
  • Continuate a spruzzare l'acqua fino a che il composto non risulta lavorabile . Dovrà essere umido ma non dovrà "frizzare".
  • Ora trasferite il composto negli stampi che avete scelto, un po' alla volta e pressando con un cucchiaino per compattare bene il tutto.
  • Se utilizzate stampi in silicone appoggiateci sopra qualcosa di pesante per evitare che le bombe si espandano.
  • Lasciatele asciugare per almeno 24 ore prima di utilizzarle o di regalarle.

Come realizzare bombe da bagno senza acido citrico?

Se non avete a disposizione l'acido citrico, potete utilizzare i granellini bianchi che si usano per facilitare la digestione. Contengono sia bicarbonato che acido citrico, così potrete usare un'unico prodotto. Potete utilizzare anche gli "effervescenti" con acido malico al posto di quello citrico che, invece di essere un acido vegetale derivato da agrumi, deriva da mele e fragole.