Blake Lively è diventata ancora una volta mamma lo scorso ottobre, ha messo al mondo il terzo figlio nato dal matrimonio con Ryan Reynolds, anche se, a differenza delle gravidanze precedenti, in quest'occasione ha preferito rimanere lontana dai riflettori, godendosi il periodo magico in forma privata. Dopo il parto le apparizioni pubbliche sono state pochissime e, fatta eccezione per alcuni post sui social, era da moltissimo che non prendeva parte a un evento ufficiale. L'ultimo suo red carpet risale allo scorso maggio, all'epoca era meravigliosa e aveva un dolcissimo pancione. Oggi ha deciso di tornare alla mondanità, lo ha fatto in occasione della prima del film di cui è protagonista, "The Rhythm Section", nel quale a partire dal 31 gennaio apparirà irriconoscibile con i capelli corti.

Per un'occasione tanto speciale, ha dato il meglio di lei in fatto di look. Ha infatti puntato sul total black con un sensuale abito di velluto nero senza spalline di Dolce&Gabbana con lo scolla a barca che ha esaltato il seno generoso e una fasciante gonna a sirena. Per completare il tutto ha scelto dei guanti in pelle, un paio di stivaletti vintage e una sontuosa collana di catene, perle e smeraldi. Ha poi tenuto i capelli legati in un elegante raccolto, lasciando in bella mostra il viso dai lineamenti impeccabili. Nonostante fosse splendida nella sua prima apparizione ufficiale dopo il terzo parto, è diventata vittima di body shaming. In moltissimi l'hanno accusata di essere "grassa", appesantita, di non aver ritrovato la forma. Per fortuna, però, i fan che la difendono sui social sono innumerevoli. Dire che ha perso la bellezza che l'ha sempre contraddistinta è impossibile, la nascita del terzo figlio l'ha resa ancora più meravigliosa e raggiante. Blake non ha bisogno di ribellarsi agli haters, il suo splendore parla da solo e mette a tacere le critiche.