L'estate con le sue temperature bollenti è arrivata e, anche se per il momento le ferie sembrano ancora un lontano miraggio, è giunto il momento di capire quali sono i bikini must-have di questo 2020. Se i modelli maculati e quelli interi iper sgambati non si adeguano al proprio stile, si può puntare tutto sui Wired bikini, ovvero i costumi con il reggiseno col ferretto. Si tratta di una variante particolarmente in voga negli anni '90 che le star hanno rilanciato di recente e la cosa incredibile è che risulta essere sempre super glamour. È comodo, fashion, soprattutto se abbinato a uno slip sgambato, e, cosa più importante, non strizza il décolleté, esaltandolo in modo naturale. Ecco quali sono i modelli da avere e a chi stanno bene.

Il Wired bikini è tornato di moda

Si chiama Wired bikini ed è il costume con il reggiseno col ferretto ritornato di moda nell'estate 2020. Se fino a qualche tempo fa veniva considerato un modello un tantino superato e privo di sex appeal, ora è stato rivalutato, tanto che le star non riescono a farne a meno. Kaia Gerber, Candice Swanepoel, Bella Hadid, Valentina Ferragni, sono solo alcune delle celebrities che lo hanno sfoggiato durante le loro recenti vacanze al mare, dimostrando che sta diventando un must-gave di stagione. Si può puntare sulla tinta unita, sul total denim, sulle fantasie floreali, l'importante è che i reggiseni riescano a esaltare il décolleté in modo naturale. Così facendo, si dice addio alle imbottiture finte, apparendo iper chic. Certo, ne esistono anche delle varianti più sexy e scollate ma ad accomunarle c'è il fatto che sono iper chic poiché prive delle maxi imbottiture che tanto hanno spopolato negli scorsi anni.

A chi sta bene il costume col ferretto?

Il bikini con il reggiseno col ferretto è tornato di moda ma la domanda che molte donne si pongono è: a chi sta bene? A dispetto di quanto si possa pensare, possono indossarlo davvero tutte, sia quelle che vantano delle forme procaci che quelle che hanno un seno piccolo. Si tratta del più classico dei reggiseni, il suo obiettivo è valorizzare il décolleté in modo naturale, sostenendolo e alzandolo senza troppi artifici. L'ideale è scegliere un modello comodo e confortevole, così da non impazzire per un'intera giornata alle prese con un ferretto che stringe. L'unico consiglio che si può seguire quando si ha il seno piccolo è puntare su una variante con un minimo di imbottitura. A questo punto, dunque, non resta che sbizzarrirsi con la creatività e scegliere la propria stampa preferita.