Bianca Balti mette in vendita gli abiti, gli accessori e tutto quello che contiene il suo armadio, frutto di 11 anni di carriera, e lo fa per beneficenza. Ad organizzare l’evento è lei stessa, che dà appuntamento a tutti gli interessati il 27 aprile alle ore 15 presso Superstudio 13 di Via Forcella, a Milano.

Il motivo per cui ha deciso di farlo è molto semplice: non riesce nemmeno a contare il numero di vestiti, borse, scarpe che ha conservato nel corso degli anni, li ha semplicemente immagazzinati in alcuni scatoloni ed è arrivato il momento di disfarsene. Ci saranno pellicce, orologi, maglie firmate, scarpe e capi di ogni tipo. Attenzione però, la taglia è decisamente small, si aggira intorno alla 38, anche se ci sono delle eccezioni, come i regali che le sono stati fatti, troppo grandi per la sua corporatura. “Ci saranno cose dai 5 ai 500 euro, anche se valgono molto di più. Chiunque può venire e comprarsi qualche cosa. L'evento inizia alle 15, ma a un certo punto tutto verrà scontato del 50%: chi arriva prima ha più scelta, e chi arriva dopo risparmia”, ha spiegato la modella.

Il ricavato della vendita andrà all’Agenzia Onu per i Rifugiati, che si servirà del denaro raccolto per sostenere un’operazione umanitaria. Bianca Balti ha sponsorizzato l’evento su Instagram, i fan che spenderanno almeno 50 euro, avranno la possibilità di scattare una foto ricordo in sua compagnia. L’oggetto che non è riuscita proprio a mettere in vendita? Un orologio di Fendi: era finito tra i pezzi destinati all’evento ma non ha resistito e lo ha ripreso.