Cosa c'è di meglio di concedersi un bel bicchiere di vino al termine di una stressante giornata lavorativa, magari in compagnia degli amici di sempre? E' un modo per scaricare la tensione, lasciarsi alle spalle le preoccupazioni ed essere un po' più "allegri" per qualche ora. Uno studio condotto presso l'University of Texas Medical Branch ha però dimostrato che bere alcolici ogni sera mette a serio rischio la propria salute.

L'alcol danneggia il cervello femminile

In particolare, è stato condotto un esperimento sui topi e, al termine di una serie di test, i risultati sono stati chiari: l'alcol danneggia la regione subventricolare del cervello, quella in cui vengono create nuove cellule cerebrali, utili a sostenere il corretto funzionamento della mente, a proteggere dai tumori e dalle malattie neurodegenerative. Le donne sarebbero quelle maggiormente a rischio poiché hanno più probabilità di andare incontro a delle intossicazioni a causa degli alcolici. Gli uomini, al contrario, hanno bisogno di consumare più di 14 bevande alcoliche in più a settimana rispetto a loro per ritrovarsi alle prese con dei danni di uguale rilievo. In pratica, vino e alcol non farebbero altro che uccidere le cellule staminali, riducendo lo sviluppo di nuove cellule nervose, poiché inibiscono i processi che permettono di pensare in modo regolare. Certo, per il momento gli effetti dell'alcol sono stati testati solo sui topi ma la speranza dei ricercatori del Texas è quella di servirsi dei risultati raggiunti per combattere l'alcolismo e capire in che modo le bevande che contengono alcol influenzano i cambiamenti cerebrali.