Il caffè è una delle bevande più amate al mondo e sono moltissimi quelli che non riescono a farne a  meno al mattino appena svegli oppure nel corso di una stressante giornata lavorativa per concedersi un piccolo momento di piacere. Esagerare con le quantità non fa affatto bene alla salute ma di recente sono arrivate delle ottime notizie per coloro che amano il caffè: berne tre tazzine al giorno potrebbe infatti migliorare la qualità della propria vita.

Perché bere tre caffè al giorno fa bene?

Secondo uno studio condotto dall'Institute for Scientific Information on Coffee e commissionato da illycaffè, Jacobs Douwe Egberts, Lavazza, Nestlé, Paulig e Tchibo, bere tre tazzine di caffè al giorno potrebbe salvare la vita di ognuno di noi poiché ridurrebbe del 70% il rischio di andare incontro a malattie del fegato, cancro e cirrosi. Il motivo per cui avviene una cosa simile sarebbe molto semplice: il caffè è ricco di caffeina, kahweol, cafestol e antiossidanti, tutte sostanze utili a bloccare l'infiammazione dei tessuti che proteggono il fegato. Certo, non bisogna assolutamente pensare che il caffè è capace di sostituire le medicine ma, quanto meno, tutti quelli che ne consumano in quantità elevate possono tirare un sospiro di sollievo. L'unica regola da rispettare? Non superare le 5 tazzine giornaliere poiché in quel caso si andrebbe incontro ad altri gravi problemi come ansia e scompensi cardiaci. E' inoltre consigliabile limitare il consumo di caffè in gravidanza poiché potrebbe provocare un aborto spontaneo oppure un parto prematuro. La speranza è che questi risultati possano aiutare tutti coloro a cui non è stato ancora diagnosticato un problema al fegato.