I rimedi naturali per la cura della pelle sono sempre molto gettonati da chi ama il fai da te: le nonne hanno tramandato alcuni consigli benefici ad esempio per la cura del corpo, che però se vengono utilizzati sul viso da alcune tipologie di pelle possono diventare pericolosi. Non sempre quindi gli ingredienti naturali sono benefici per la cura del viso: in caso di pelle sensibile, con acne o con problematiche come dermatiti o irritazioni di vario genere è meglio evitare e affidarsi ai consigli di un esperto. In particolare ci sono alcuni ingredienti che sarebbe meglio evitare del tutto: eccone 5 da non usare mai sul tuo viso.

  1. Limone: è uno degli ingredienti che vengono spesso utilizzati per la creazione di maschere viso illuminanti, ma la sua acidità può essere pericolosa in caso di pelle sensibile e che si irrita facilmente. La conseguenza può essere la comparsa non solo di irritazioni e secchezza della pelle, ma anche bruciature nei casi di pelle estremamente sensibile.
  2. Zucchero: viene utilizzato molto frequentemente nella realizzazione di scrub fai da te ma si tratta di un ingrediente potenzialmente pericoloso in caso di pelle acneica e infiammata. I granuli infatti potrebbero andare ad irritare ulteriormente gli sfoghi, causando persino delle abrasioni. È un ingrediente perfetto per esfoliare il corpo, mentre è da evitare sul viso.
  3. Bicarbornato di sodio: è uno degli ingredienti che vengono spesso utilizzati per i rimedi naturali dedicati al viso. Un ingrediente che diventa potenzialmente pericoloso quando si ha la pelle secca: quando si utilizza il bicarbonato sulla pelle infatti, si va ad alterare il pH originario, e ciò potrebbe causare una proliferazione di batteri e seccare in modo considerevole la pelle.
  4. Maionese: un altro ingrediente spesso utilizzato per rendere la pelle più idrata. In realtà si tratta di un alimento potenzialmente dannoso soprattutto per le pelli miste e grasse, perché la sua componente grassa può andare a ostruire ulteriormente i pori causando così una comparsa maggiore di punti neri e brufoli che caratterizzano abitualmente questi tipi di pelle.
  5. Cannella: utilizzata spesso per esfoliazioni e maschere viso, la cannella è una spezia vasodilatatrice che in caso di pelle sensibile e particolarmente reattiva potrebbe causare irritazioni considerevoli soprattutto nelle zone dove la pelle è più sottile, come ad esempio attorno alla bocca e nel contorno occhi. I rischi secondo gli esperti sono piuttosto elevati e arrivano fino a ustioni e dermatiti.