Sono in notevole aumento le donne che acquistano intimo da uomo non solo per i fidanzati, per i mariti o per gli amanti, ma anche per loro stesse. E’ quanto dimostrato da un’indagine condotta dal marchio Marks & Spencer, l’impero dell’intimo in Inghilterra, che ha dimostrato che metà degli acquisti nel reparto di intimo maschile sono fatti da donne. Non si tratterebbe, però, solo di regali per il partner: sono sempre di più le donne che decidono di acquistare e di indossare boxer maschili. Questi infatti risultano essere molto più comodi e funzionali, soprattutto per stare in casa, rispetto a perizomi in pizzo, tanga velati e coulotte sexy. Il risultato non stupisce gli inglesi, che erano già stati abituati ad un intimo metrosexual dalla collezione di intimo di David Gandy, che propone dei boxer unisex, molto sofisticati e con delle trasparenze sui lati.

La Gran Bretagna, si sa, è sempre un punto di riferimento in fatto di mode e tendenze; in Italia infatti questa novità sembra ancora molto lontana dal realizzarsi: qui, in campo di intimo maschile, è ancora in corso la dura battaglia tra slip e boxer. Ogni donna, nel nostro paese, sarà abituata anche a vedere il proprio partner con i classici, e ‘antisesso’, slip bianchi. L’uomo italiano comincia ad avere più gusto nella scelta dell’intimo da indossare solo quando è la sua fidanzata o la sua compagna ad acquistarlo.