Barbie, la bambola più amata dalle bambine, è sempre stata un’icona di bellezza e di stile ed oggi, per adattarsi ai tempi che corrono, non poteva che diventare hipster. Sfoggia un abbigliamento radical chic, legge riviste alternative e naturalmente fotografa ogni dettaglio della sua vita quotidiana per postarlo sui social accanto ad una didascalia filosofica e profonda.

Basta cercare @SocalityBarbie su Instagram per seguire le sue incredibili avventure. A volte appare davanti ad una tazza di caffè, altre si fotografa i piedi in riva al mare ed altre ancora mostra le sue gambe in una vasca da bagno: in pratica Barbie riproduce perfettamente la vita di coloro che si sentono hipster e fuori dal comune. Dietro l’account, naturalmente, c’è una donna reale, definita già l’alter ego della bambola più famosa al mondo. E’ una fotografa di matrimoni di Portland, in Oregon, ma vuole preservare l’anonimato per mantenere l’originalità del profilo di Barbie. La cosa che più colpisce è l’ironia con cui vengono riprodotte le ambientazioni, gli abiti e tutti i dettagli della vita di un perfetto hipster.

L’obiettivo è dimostrare quanto siano diventata ridicoli i social media, dove chiunque posta le stesse immagini, gli stessi luoghi e le stesse didascalie. I ragazzi di oggi sembrano infatti aver perso la loro unicità, adattandosi a degli stereotipi solo in apparenza singolari ed originali. Il consiglio della Barbie hipster è: “Sii reale, unico, fedele ed autentico”. Non a caso, ad accompagnare le foto spesso viene utilizzato l’hashtag #LiveAuthentic, così da spingere le persone a non seguire più tendenze assurde nel disperato tentativo di mostrarsi creativi.