Non è mai troppo tardi per realizzare i propri desideri ed è quanto dimostra Barbara Beskind, che alla veneranda età di 91 anni ha deciso di intraprendere il lavoro dei suoi sogni. Barbara aveva 10 anni quando c’è stata la Grande Depressione ed è proprio in quel periodo che ha imparato ad essere creativa.

Come ogni bambino, sognava di diventare un inventore ed è per questo che voleva iscriversi ad ingegneria, ma all’epoca l’università non accettava le donne. Così ha lavorato nell’esercito degli Stati Uniti come terapista e intanto ha scritto libri e ha dipinto per mantenere viva la sua fantasia. Due anni fa ha poi visto che la società Ideo, nella Silicon Valley, cercava un designer di tecnologia ed ha deciso di provare ad ottenere quel posto di lavoro, inviando cv e lettera motivazionale. "Mi ci sono voluti circa due mesi per scrivere il mio curriculum. Alla fine conta circa nove pagine", ha dichiarato Barbara. La donna deve aver colpito molto i dirigenti dell’azienda, dato che ora ogni giovedì lavora per loro sui progetti dedicati agli anziani.

E’ conosciuta per il fatto che è sempre affettuosa e dolce con i suoi colleghi ed inoltre a lei è stato riservato un divano e non una scrivania. La nostra cultura ci vuole far credere che una volta raggiunta una certa età non si può fare più nulla, Barbara invece dimostra che anche a 91 anni si può essere lucidi e creativi, proprio come una ragazzina. Il segreto del suo successo? La saggezza che ha accumulato con le numerose esperienze vissute nella sua vita. Ogni volta che va a lavorare si sente 30 anni più giovane.