Suela Gilaj è una ragazza di 26 anni, viene da Londra e 17 mesi fa ha avuto una figlia di nome Azalea Elezaj dal marito 28enne Fabian. È sempre stata appassionata di moda e ha provato a trasmettere questa sua mania anche alla piccola fin dai primi momenti di vita. È dalla nascita che cura nei minimi dettagli i suoi look, non esitando ad acquistarle abiti e accessori griffati e costosi. Sa bene che nel giro di pochi mesi quei capi diventeranno della taglia "sbagliata" ma per lei la soddisfazione di vedere Azalea vestita come una vera e propria star vale più di ogni altra cosa. La bimba ha tute firmate Gucci, completini Burberry, costumi Moschino, giacche Givenchy, secondo i calcoli della mamma il suo armadio vale più di 5.000 sterline, ovvero quasi 6.000 euro.

Suela va così fiera dello stile glamour della piccola che le ha dedicato anche un profilo social tutto suo, dove ogni giorno propone un impeccabile mini look griffato. Ad oggi, grazie agli oltre 13.000 followers, Azalea può essere considerata una fashion influencer a tutti gli effetti e non di rado riceve anche proposte di lavoro da famosi brand per bambini. Certo, a 17 mesi di sicuro non si rende ancora conto di quanto possa farle comodo il successo ma un giorno capirà di avere alle spalle una carriera che molte ragazze appassionate di social sognano. Non tutti gli utenti del web, però, apprezzano l'iniziativa di Suela, in molti ritengono che dovrebbe evitare di "servirsi" della figlia per guadagnare, trasformandola in una "macchina da soldi". Come ha risposto la mamma alle accuse? Ha spiegato semplicemente di vestirla come meglio crede e di non avere alcuna intenzione di lasciarsi sopraffare dalle critiche.