Sheryl Kearney è una ragazza di 23 anni di Cottesmore, in Sussex. Nel 2010 ha sposato Sam Kearney, di 28 anni, ed insieme si sono trasferiti sull’isola di Cipro. Qui la donna ha cominciato a seguire una dieta così sregolata, fatta di patatine fritte, hamburger e grassi a volontà, da raggiungere gli 89 chili. Sheryl aveva vergogna a indossare il bikini, non andava neppure in spiaggia, nonostante fosse di fronte casa e portava solo leggins ed abiti scuri, che non erano l’ideale per le temperature elevate dell’isola. “Sarei voluta andare in spiaggia, ma ero troppo imbarazzata. E’ un peccato che abbia trascorso il mio primo anno di vita a Cipro chiusa in casa”, ha dichiarato la ragazza. Durante la gravidanza del figlio Jack ha deciso che era arrivato il momento di cambiare: doveva cominciare a seguire una dieta sana.

Con l'aiuto di un dietologo, la signora Kearney ha adottato un nuovo regime alimentare, che include frutta fresca e yogurt magro per la prima colazione, verdure e pollo per il pranzo e lasagne fatte in casa per la cena. Attraverso una nutrizione sana, accompagnata da un’ora al giorno di esercizio fisico, è riuscita a perdere 31 chili e si è sentita finalmente a suo agio ad indossare il bikini in spiaggia. Oggi Sheryl è tornata a vivere in Gran Bretagna, ha due figli e finalmente è felice di fare shopping senza doversi più preoccupare della sua taglia.