E' inutile negarlo, avere una sorella migliora la vita e a dimostralo è anche la scienza. Comporta infatti una serie di vantaggi, dall'avere sempre un armadio extra da cui prendere in prestito degli indumenti alla possibilità di contare sempre su una migliore amica "alternativa" che darà dei consigli realmente sentiti. Insomma, le sorelle aiutano a sviluppare specifiche competenze sociali come la comunicazione, l'arte della negoziazione e del compromesso: ecco per quale motivo averla è un vero e proprio toccasana per la salute fisica e mentale.

Perché avere una sorella è meraviglioso?

Esistono diversi studi che dimostrano quanto sia importante la presenza di una sorella nella propria vita e i motivi sono i più svariati. Secondo una ricerca pubblicata sul Journal of Family Psychology, quest'ultima riuscirebbe a essere un supporto per la propria salute mentale e la propria autostima poiché aiuta a combattere la solitudine, la paura e il disagio. Come se non bastasse, una sorella permette di diventare persone più gentili e generose poiché stimola dei comportamenti sociali positivi come compassione e altruismo. Certo, i piccoli litigi non mancano ma gli permettono di imparare a regolare le proprie emozioni. Anche Jeffrey Kluger, autore di The Sibling Effect, ha studiato il rapporto tra sorelle, dimostrando che i maschi che crescono con delle femmine diventano più determinati, indipendenti e abili a comunicare con le donne rispetto ai figli unici e a coloro che hanno solo fratelli. Insomma, le sorelle maggiori o minori sembrano essere essenziali per vivere felici e soddisfatti. Del resto, con chi se non con una donna della propria famiglia ci si può aprire e comunicare liberamente?