Avere una famiglia numerosa non è una passeggiata, soprattutto per le donne che non solo devono affrontare più gravidanze a pochi anni di distanza ma che si ritrovano anche sommerse di impegni tra lavoro e cura dei figli. Anche se a volte sembra un'impresa impossibile, la verità è che mettere al mondo molti bambini può avere anche degli incredibili effetti positivi. Uno di questi? Riuscirebbe a rallentare l'invecchiamento.

A dimostrarlo, uno studio condotto presso la Simon Fraser University in Canada e pubblicato su Plos One, secondo il quale il segreto per essere più longevi sarebbe proprio avere molti figli. Il processo di invecchiamento, naturalmente, varia a seconda della genetica e dello stile di vita ma anche il numero di bambini messi al mondo riuscirebbe a contrastare la comparsa di rughe e di segni del tempo. I risultati della ricerca sono stati chiari: le mamme di famiglie numerose riducono il rischio di andare incontro a invecchiamento precoce. Il motivo è semplice: loro cellule sviluppano una una sorta di resistenza contro il tempo poiché gli estrogeni cominciano ad agire come antiossidanti.

Come se non bastasse, quelli con più figli hanno anche più aiuti in casa, cosa che riduce lo stress e le preoccupazioni. Non è un caso che coppie come Victoria e David Beckham e Brad Pitt e Angelina Jolie, note per avere molti figli, sembrino non invecchiare mai. Tutte quelle che vogliono rimanere "eternamente giovani" farebbero bene, dunque, a dare alla luce parecchi bambini: la famiglia numerosa è un naturale elisir di bellezza e giovinezza.