Ashley Graham è incinta, aspetta il primo figlio dal marito Justin Ervin e giorno dopo giorno ha un pancione sempre più grosso. Nonostante sia arrivata quasi alla fine della gravidanza, continua a essere più attiva che mai sui social, non perdendo occasione per documentare tutto ciò che accade nella sua quotidianità. Nelle ultime ore ad attirare l'attenzione dei followers è stato un post condiviso su Instagram: la modella curvy questa volta non ha messo in mostra le forme procaci, ha realizzato dei video selfie in cui si è immortalata in primo piano con il viso ricoperto di spilli. Il motivo per cui lo ha fatto? Si è sottoposta a dei trattamenti di agopuntura, che avrebbero degli incredibili effetti benefici sulla pelle, soprattutto se praticati durante la dolce attesa.

Ashley Graham si è servita dell'agopuntura per tutta la dolce attesa

Ashley Graham documenta ogni giorno la sua prima gravidanza sui social e, dopo aver messo in mostra il pancione, le smagliature e la cellulite, questa volta si è mostrata in una versione inedita: alle prese con un trattamento originale e all'apparenza doloroso, l'agopuntura. La modella si è immortalata con il viso ricoperto di aghi, scrivendo nella didascalia del post condiviso su Instagram: "Ho fatto l'agopuntura durante tutta la gravidanza e devo dire che mi ha fatto sentire così bene! Ieri ho coperto il con gli aghi e adoro i risultati". Insomma, a quanto pare la curvy si prende cura di se stessa e della sua salute anche in un momento tanto emozionante come le ultime settimane della dolce attesa. Continuerà a usare la "terapia degli aghi" anche dopo il parto? Secondo gli esperti farebbe benissimo anche durante il periodo dell'allattamento.

Agopuntura in gravidanza, quali sono i benefici?

L'agopuntura è una tecnica di medicina tradizionale cinese e può essere tranquillamente praticata in gravidanza, allevia infatti alcuni fastidi tipici della dolce attesa, dal mal di schiena al mal di testa, fino ad arrivare ai disturbi circolatori, alla nausea e alla lambosciatalgia. È consigliata per tutti i nove mesi di gestazione, soprattutto quando si presentano dei disturbi che alterano le funzioni fisiologiche, che vengono ripristinate senza bisogno dei farmaci. Gli aghi devono essere monouso, lunghi, sottili e devono dare una specie di scossa nel momento in cui vengono applicati sulla pelle. Il consiglio è quello di affidarsi solo a qualche esperto del settore, così che il trattamento possa essere praticato al meglio.