Siamo sempre stati abituati a vedere delle bambole con make-up marcati ed acconciature perfette e vaporose, ma le cose potrebbero cominciare a cambiare. Tree Change Dolls sono le bambole senza trucco, senza tacchi e senza vestiti alla moda, praticamente le bambole “della porta accanto”, che stanno facendo il giro del web. L’idea è di Sonia Singh, un’artista della Tasmania, che ha deciso di modificare i giocattoli amati dalle più piccole proprio per dare alle bambine un modello acqua e sapone più simile a loro.

Sonia ha eliminato tutto quello che considerava “eccessivo”, dall’ombretto al blush, fino ad arrivare alla matita che delinea il contorno della bocca. Ha poi ridipinto a mano le bambole, creando dei visi e delle acconciature più sobrie e adeguate a delle bimbe di circa 10 anni. Per quanto riguarda gli abiti, anche questi sono stati totalmente reinventati. Le bambole hanno dovuto dire addio ai vestiti glamour all’ultimo grido e sono state avvicinate ad uno stile più country, con gonne a fiori e maglie di lana realizzate all’uncinetto dalla madre dell’artista stessa.

Sonia Singh ha poi realizzato un profilo su Tumblr per presentare il suo prodotto e riceve continuamente commenti e messaggi di stima dai suoi followers. Immancabili sono anche le polemiche, che parlano di una repressione della femminilità, che, con delle bambole del genere, sarebbe stata presentata alle bambine come un modello negativo da seguire. L’obiettivo dell’artista vuole essere semplicemente quello di eliminare ogni riferimento alla sensualità e alla perfezione fisica dai giocattoli per bambine, in modo da rendere il loro look più naturale e semplice.