Chi non usa regolarmente WhatsApp per comunicare con amici e persone care, servendosi anche delle numerose emoji pensate proprio per rendere la conversazione più rapida? Di recente ne è stata lanciata una molto particolare che va incontro al sesso femminile, fa riferimento al ciclo mestruale e permette di dire con facilità quando sono arrivate le mestruazioni, così da combattere ogni tipo di tabù sull'argomento. Da quando sarà disponibile? Probabilmente entro la fine di quest'anno.

La nuova emoji dedicata al ciclo mestruale

Il ciclo mestruale è un evento naturale e fisiologico per ogni donna che si trova in età fertile ma spesso si prova imbarazzo nel parlarne, cosa che trasforma l'argomento in un vero e proprio tabù. E' proprio per superare un'assurdità simile che l'associazione Plan International, che si occupa di tutelare i diritti dell'infanzia, soprattutto delle bambine, ha voluto lanciare una emoji dedicata proprio alle mestruazioni. Raffigura una semplice goccia rossa ed è utilissima quando si vuole comunicare che è arrivato il ciclo senza però usare troppe parole.

La speranza è quella di dare voce davvero a tutti sui social, riuscendo a fare riferimento a ogni tipo di situazione semplicemente attraverso un disegnino, nonché normalizzare il discorso sulle mestruazioni, considerato ancora troppo spesso un argomento "innominabile". L'idea è nata nel 2017 e, dopo aver ricevuto il supporto di 54.600 persone, è diventata finalmente realtà. Per il momento, però, non è ancora disponibile, entro la fine del 2019 l'emoticon dovrebbe arrivare su tutti gli smartphone, così da essere utilizzata regolarmente su WhatsApp, Facebook e Instagram.