L'estate è arrivata e anche le Maison di lusso stanno adeguando la loro offerta. La cosa particolare è che quest'anno non ci saranno solo i tradizionali abiti per la bella stagione sul mercato ma anche degli accessori davvero originali. È il caso di Dior, il cui direttore creativo della sezione uomo, Kim Jones, ha dato vita alla prima tavola da surf griffata. Lo stilista ha rinnovato la sua collaborazione con l'artista Shawn Stussy, un leader nel settore surf, dando vita a un accessorio davvero unico. I due avevano già lavorato fianco a fianco per la collezione Uomo Autunno/Inverno 2020, realizzando nuove stampe grafiche e un logo Dior rivisitato. La tavola da surf riprende quello stesso stile graffiti, le decorazioni sono sui toni del grigio e blu ghiaccio e il simbolo della griffe è diventato un vortice ipnotico realizzato con caratteri diversi.

Non manca, inoltre, l'iconica ape simbolo del noto artista. "Shawn Stussy è uno dei miei grandi eroi. Ha iniziato come surfista, creando le sue tavole e dipingendoci sopra il suo nome. È stato abbastanza naturale per me chiedergli di lavorare insieme sulla primissima tavola da surf Dior che è davvero fantastica", ha spiegato Kim Jones. Con le sue curve allungate e i suoi colori tenui, la tavola darà a chi l'utilizza l'impressione di poter danzare sull'oceano. Tutti quelli che la desiderano, però, devono sapere che è disponibile solo su richiesta per un massimo di 100 pezzi, visto che la sua creazione richiede ben 72 ore di lavoro manuale. Il prezzo? Resta top secret, verrà comunicato solo a quelli che si mostreranno realmente interessati ma, considerando l'unicità dell'accessorio, non deve essere propriamente a buon mercato.