14 Dicembre 2020
13:00

Arriva la mascherina che non fa appannare gli occhiali: è firmata Vivienne Westwood e funziona così

Un problema che moltissime persone hanno sperimentato in questi mesi: per via del freddo, appena si esce da casa con la mascherina il respiro si condensa e offusca le lenti. In commercio esistono appositi spray, ma ora arriva la proposta (griffata) di un brand inglese. Con un vantaggio extra: è impossibile indossarla male lasciando il naso di fuori.
A cura di Beatrice Manca

Chi porta gli occhiali lo sa bene: tra il respiro che filtra dalla mascherina e il freddo esterno le lenti si appannano ogni volta che si esce di casa. C'è chi è passato alle lenti a contatto e chi ha provato gli appositi gel e spray, non sempre risolvendo la situazione. Per provare a risolvere il problema degli occhiali appannati hanno unito le forze il brand londinese di occhiali Wires e la stilista inglese Vivienne Westwood: insieme hanno disegnato una speciale mascherina che si attacca direttamente agli occhiali grazie a una sottilissima struttura di metallo. In questo modo, spiegano sul sito, è molto più comoda da indossare (perché resta ben aderente al viso) e riduce la condensa che di solito appanna le lenti. Con un'ulteriore vantaggio: è praticamente impossibile abbassarla sotto il naso, una delle pratiche più scorrette e pericolose, specialmente in una fase così dura dell'epidemia.

La mascherina disegnata in edizione limitata da Vivienne Westwood per Wires
La mascherina disegnata in edizione limitata da Vivienne Westwood per Wires

Occhiali-mascherina, come si usano e dove comprarli

Il sistema è stato brevettato dal brand Wires e si può indossare sia per i propri occhiali sia per quelli di altri marchi, purché le lenti abbiano lo stesso indice, 1,5. Vivienne Westwood ha fornito il tessuto per queste mascherine che si allacciano dietro la nuca per una migliore aderenza: dalla variante navy a righine blu a quella con il quadretto di Vichy rosso, dal motivo floreale alla stampa con i cavalli. Ci sono ovviamente anche in tinta unita: nere, lilla o blu elettrico. C'è poi un'edizione limitata speciale, con il famoso "globo", simbolo della casa di moda della Westwood. Costano circa 27 euro e vengono spedite in tutto il mondo: il ricavato verrà donato a un'associazione ambientalista scelta dalla Westwood, che da da sempre è impegnata nella difesa del pianeta. Tempo fa il brand aveva intrapreso una collaborazione simile con Simon Rocha, che aveva donato tessuti nelle nuance del rosa per un'altra linea di occhiali-mascherina. Rocha aveva scelto di donare invece i ricavati a un'associazione che si occupa di diritti per le donne. Se vi sembrano il regalo perfetto per Natale però dovrete attendere: sono tutte già sold-out.

Vivienne Westwood Bridal Primavera/Estate 2022
Vivienne Westwood Bridal Primavera/Estate 2022
1.283 di Stile e trend
Elisa Maino col choker di Vivienne Westwood: il significato dell'iconico gioiello
Elisa Maino col choker di Vivienne Westwood: il significato dell'iconico gioiello
Vivienne Westwood, la rivoluzione sfila in passerella: lo show contro la Brexit e l'inquinamento
Vivienne Westwood, la rivoluzione sfila in passerella: lo show contro la Brexit e l'inquinamento
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni