Una delle mode più gettonate tra le star negli ultimi tempi? Quella di riaprire le scatole dei ricordi per postare sui social delle foto risalenti all'infanzia o all'adolescenza, così da dimostrare a tutti che la propria bellezza è rimasta invariata. L'ultima a non aver resistito alla tentazione di farlo è stata Arisa, che ha pensato bene di mostrare ai followers una parte del suo passato che nessuno (o quasi) conosceva. Oggi siamo abituati a vedere la cantante in versione glamour sui palcoscenici più ambiti del nostro paese e, sebbene sia rimasta una donna "normale" anche dopo essere diventata famosa, crescendo è cambiata moltissimo.

Le sue prime foto ufficiali risalgono a quando nel 2009 ha vinto Sanremo Giovani con "Sincerità", all'epoca portava il caschetto e gli occhiali da vista dalla montatura nera, ma solo di recente ha condiviso degli scatti di quando era una teenager. Si tratta di una foto dei tempi della scuola, nella quale Arisa, con indosso una maglia rossa con le righe bianche, abbraccia una compagna di classe. Aveva il viso paffuto, i capelli lunghi fino alle spalle e l'espressione ingenua che ancora oggi la contraddistingue. Nella didascalia ha scritto semplicemente: "Da grande voglio diventare quella ragazzina con la maglia rossa e voglio tenermi strette le mie amiche". Il motivo per cui ha ricordato quel periodo? Di recente purtroppo ha perso una delle sue più care amiche d'infanzia e ha voluto ricordarla con dolcezza. Arisa potrà pure essere cresciuta e diventata famosa ma non dimentica e non dimenticherà mai le sue origini.