Il 21 marzo, lo stesso giorno in cui ha inizio l'equinozio di primavera, si entra nell'ariete, quello che secondo l'astrologia è il primo segno dello zodiaco, un segno di fuoco governato da Marte e opposto alla bilancia. Le persone nate in questa parte dell'anno sono sincere, impulsive, razionali ma allo stesso tempo anche ottimiste e testarde: ecco tutti i loro pregi e i loro difetti secondo l'oroscopo.

I pregi e i difetti dell'ariete

L'ariete è il primo segno dello zodiaco e si entra nel suo mese il 21 marzo, ovvero il giorno in cui comincia anche la primavera. Si tratta di un segno di fuoco governato da Marte caratterizzato da un animo coraggioso, passionale e audace. Le persone nate in questa parte dell'anno non si lasciano scalfire da nulla, vogliono affrontare con forza ogni sfida che la vita gli pone davanti senza paura. Sono sincere, intelligenti, brillanti, determinate, non è un caso che quando si pongono un obiettivo non sono contente fino a quando non lo raggiungono. Allo stesso tempo, però, questa loro testardaggine può farli risultare arroganti e incapaci di notare il talento altrui. Tra i loro difetti ci sono l'irrazionalità, sono così impulsivi da non pensarci troppo su quando devono prendere una scelta, e l'infedeltà, chi sceglie di avere un partner dell'ariete farebbe bene a tenere sempre gli occhi aperti quando si parla d'amore. Insomma, avere a che fare con le persone nate in questa parte dell'anno significa lasciarsi travolgere da un fiume in piena, anche perché rifuggono dalla noia e vogliono vivere ogni tipo di avventura al massimo delle loro possibilità.