Hai voglia di cambiare colore ai tuoi capelli con l'arrivo della bella stagione? Il colore da provare ora è l'albicocca: tra i trend capelli spicca infatti l'apricot hair, ovvero la nuance ispirata al colore dell'albicocca, che impreziosisce la chioma con sfumature delicate e luminose nella palette dell'arancione e del rosa. Un colore che va personalizzato in base alla carnagione per valorizzare al meglio ogni viso e che può essere portato sia sui capelli lunghi e medi che sui tagli corti e sbarazzini.

La tendenza dei capelli albicocca

Un colore che sembra preannunciare la primavera: alzi la mano chi non ha voglia di sfumature radiose, di raggi del sole che illuminano la pelle e i capelli, di temperature che iniziano ad alzarsi e fiori che sbocciano. Il trend dei capelli albicocca spopola già su Instagram, dove è tutto un susseguirsi di sfumature pastello delicate e luminose. I capelli albicocca mixano differenti tonalità di arancione e rosa, tutte declinate nella versione pastello unendo sfumature più calde ad altre più fredde per creare movimento e tridimensionalità sulla chioma. Un colore che si adatta perfettamente ad ogni taglio di capelli e styling, dal capello lungo, che sia liscio oppure mosso, fino ai tagli più corti come il pixie cut.

A chi stanno bene i capelli albicocca

Un colore di tendenze, estroso ed originale: sta bene su ogni taglio, ma sta bene anche a tutte le carnagioni? I capelli albicocca, essendo un mix di tonalità principalmente calde, dona particolarmente a chi ha la pelle dal sottotono caldo e ambrato e sulle pelli scure. Se hai la pelle chiara e rosata, ti basterà miscelare alle nuance dell'albicocca delle sfumature rosa fredde, soprattutto nelle ciocche frontali che incorniciano il viso. Per ottenere l'effetto apricot hair sui tuoi capelli avrai bisogno di decolorare i tuoi capelli se parti da una base scura come i capelli castani, mentre se i tuoi capelli sono di una tonalità chiara di biondo potresti tonalizzarli direttamente con la colorazione albicocca.